×

Covid-19 in Campania, spunta un nuovo focolaio a Maiori

I casi sarebbero riconducibili a funerali e alcune feste in casa.

famiglia medici vaccina covid

Sono 18 i casi di Covid-19 a Maiori, un paese in Campania della provincia di Salerno che si trova sulla Costiera Amalfitana. Nella cittadina campana i nuovi casi sono 17: si tratta di un focolaio che potrebbe avere origine da alcune feste private.

Il focolaio Covid-19 di Maiori

Nella maggior parte dei casi si tratta di ragazzi che avrebbero partecipato a riti funebri e feste in famiglia non rispettando le disposizioni che regolano le festività natalizie. Nello specifico si tratta di persone con sintomi, gli altri sono invece asintomatici, ma comunque positivi al Coronavirus.

L’annuncio

Sul profilo Facebook del Comune di Maiori è stato pubblicato il bollettino datato 30 dicembre 2020. Si registrano 17 nuovi casi che portano di conseguenza a 18 i positivi al Covid-19. Il sindaco della cittadina, Antonio Capone, aveva già parlato in un video postato qualche giorno fa sui possibili contagi: adesso è giunta la conferma. Purtroppo alcuni comportamenti inadeguati, vedi feste di compleanno e partecipazioni a funerali senza alcun protocollo anti Covid-19, non hanno fatto altro che peggiorare la situazione.

Proprio per questo, infatti, i positivi sarebbero risultati tra gli invitati a due manifestazioni collettive. Sono comunque in corso le attività di tracciamento per individuare gli altri partecipanti e sottoporli al tampone.

La situazione in Campania

Nell’ultimo bollettino in Campania del 30 dicembre i nuovi positivi sono 930: si registrano anche 47 vittime nelle ultime 24 ore. Da registrare anche 1.743 guariti/persone dimesse dalle strutture che stanno affrontando l’emergenza sanitaria.

Contents.media
Ultima ora