×

Coronavirus in Lombardia, 3.056 nuovi casi e 80 morti in più

Regione Lombardia ha reso noto il bilancio dell’emergenza coronavirus aggiornato al 1 gennaio, che sale di 3.056 nuovi casi e 80 decessi.

lombardia 768x432

Come di consueto gli amministratori regionali hanno comunicato il bilancio dell’emergenza coronavirus in Lombardia aggiornato a venerdì 1 gennaio. Rispetto alla giornata precedente, in cui si sono verificati 3.859 contagi, sono stati registrati 3.056 casi positivi, 80 decessi e 2.287 guarigioni/dimissioni, che portano il totale complessivo dall’inizio della pandemia nella regione a 481.959 contagi, 25.203 morti e 401.444 guariti.

Coronavirus, il bilancio in Lombardia

Assieme ai dati generali della regione sono stati diffusi anche quelli relativi alle singole province, che continuano a seguire l’andamento dell’epidemia registrata su scala nazionale.

In particolare, la provincia con il maggior incremento registrato ad eccezione della città metropolitana di Milano risulta essere quella di Brescia con 462 casi registrati nelle ultime 24 ore.

Segue Mantova con 328 casi, Pavia con 308, Monza e Brianza con 233, Como con 221, Varese con 157, Lecco con 136, Bergamo con 122, Lodi con 77, Cremona con 76 e infine Sondrio con 64 contagi da coronavirus.

Si segnala inoltre un calo di 85 unità nel dato dei ricoverati, mentre il dato relativo alla terapia intensiva cala di 2 unità rispetto alla giornata di ieri. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono stati 25.467, mentre dei 3.056 nuovi contagi 171 risultano debolmente positivi.

Registrati 800 nuovi casi a Milano

Per quanto riguarda la città metropolitana di Milano, oggi sono stati segnalati 800 nuovi contagi da coronavirus, di cui 308 relativi al solo capoluogo. Un dato in calo rispetto alla giornata precedente, quando i casi di Covid-19 registrati sono stati complessivamente 1.106, di cui 426 riferiti a Milano.

Contents.media
Ultima ora