×

Festa abusiva a Nicosia: scoppia un focolaio. 58 positivi

In un locale di Nicosia in provincia di Enna sono risultate positive ben 58 persone in seguito ad una festa abusiva.

Nicosia focolaio festa abusiva
Nicosia focolaio festa abusiva

Accade in un locale di Nicosia in provincia di Enna. In seguito ad una festa abusiva organizzata durante il periodo natalizio sarebbero risultate positive 58 persone. Il numero dei contagi tuttavia potrebbe variare in quanti sarebbero ancora 25 le persone in attesa dell’esito del tampone.

Alla festa avrebbero partecipato persone provenienti da Capizzi, un piccolo comune situato sui Monti Nebrodi.

Nel frattempo al fine di contenere una situazione che altrimenti rischierebbe di sfuggire di mano, si starebbe pensando ad una piccola zona rossa. Si tratta dunque dell’ennesima criticità sorta non caso proprio mentre è scoppiato il caso del party organizzato a Padenghe sul Garda.

Nicosia, focolaio dopo festa abusiva

In un noto locale di Nicosia è scoppiato un focolaio di dimensioni importanti in seguito ad una festa abusiva a cui avrebbero partecipato tutte persone provenienti da Capizzi un piccolo comune situato sui Monti Nebrodi.

Al momento le persone risultate positive al tampone sarebbero 58, ma il numero potrebbe essere destinato a cambiare in quanto 25 persone sarebbero ancora in attesa dei risultati.

Nel frattempo il sindaco di Capizzi Leonardo Principato Trosso ha messo in luce, come sia indispensabile non sottovalutare la situazione: “La situazione è molto critica. Non possiamo permetterci di sottovalutare l’emergenza sanitaria che sta modificando le nostre abitudini di vita”.

In questo periodo la Sicilia sta vivendo un periodo particolarmente critico con i nuovi positivi che sarebbero 7.308. Un dato che si traduce con un aumento della curva dei contagi del 17,7%.

Contents.media
Ultima ora