×

Roma, balconi in fiamme a causa dei botti: molte le segnalazioni

Attimi di tensione nella città di Roma durante la notte di Capodanno. Diversi balconi della Capitale sono andati a fuoco.

Roma balconi in fiamme botti
Roma balconi in fiamme botti

Capodanno di tensione a Roma. Molti balconi sono infatti andati a fuoco. Diverse le segnalazioni che i residenti hanno inoltrato alle Forze dell’ordine. Stando a quanto appreso, un proprietario nel tentativo di spegnere le fiamme avrebbe addirittura impiegato lo spumante.

Ad ogni modo nonostante ciò, i vigili del fuoco hanno reso noto che in virtù della chiusura del Paese durante questi giorni tra Natale e Capodanno, gli interventi sarebbero diminuiti in modo sensibile. Si parla infatti di un totale di 229 interventi effettuati durante la notte di Capodanno su tutto il suolo nazionale contro quelli riscontrati l’anno scorso che ammontavano a 686.

Roma, balconi in fiamme per i botti

Succede a Roma, durante la notte dell’ultimo dell’anno. Molti balconi della Capitale hanno preso letteralmente fuoco con moltissime segnalazioni che sono state fatte pervenire alle Forze dell’ordine da parte dei residenti. Nonostante questi momenti di tensione i vigili del fuoco attraverso un comunicato pubblicato sui social hanno reso noto che quest’anno sono stati richiesti molti meno interventi rispetto al Capodanno dell’anno scorso.

Secondo quanto riportato gli interventi richiesti nella notte di fine anno sarebbero “229 gli interventi effettuati stanotte dai vigili del fuoco per i festeggiamenti di Capodanno: 457 in meno rispetto all’anno scorso.

Il numero maggiore anche quest’anno nel Lazio 45 (lo scorso anno 171), Campania 40, Puglia 24, Veneto 19, Lombardia 18, Sicilia 17, Liguria 16”.

Contents.media
Ultima ora