×

Terremoto a Catania, sciame sismico dopo la scossa di magnitudo 3.8

Condividi su Facebook

Sciame sismico nella notte a poca distanza da Catania: la scossa più forte ha avuto una magnitudo di 3.8

terremoto

Paura nella notte di Capodanno in provincia di Catania, dove si sono susseguite una serie di scosse di terremoto la più forte delle quali di magnitudo 3.8: a seguito di quest’ultima si è registrato uno sciame sismico che fortunatamente non ha causato danni a cose o persone.

Sciame sismico a Catania

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha localizzato il sisma più intenso a 5 km da Ragalna, cittadina a 21 km da Catania alle pendici dell’Etna, con un ipocentro profondo 12 km. La scossa è stata registrata alle 22:54 alle seguenti coordinate geografiche: latitudine 37.67 e longitudine 14.96. Inizialmente gli scienziati avevano fornito una stima provvisoria dell’intensità ritenendo fosse compresa tra 3.8 e 4.3.

Dopo pochi minuti è giunta la conferma definitiva, dopo aver rivisto i dati, che la magnitudo fosse di 3.8.

Il terremoto è stato preceduto da diversi altri eventi sismici tra le 21 e le 21.30 tra i 2 e i 3 gradi (sarebbero state più di 15 le scosse rilevate nella serata del 31 dicembre) e seguito da altri due sommovimenti.

Uno sciame sismico che si è concluso con due scosse dopo quella di intensità maggiore, la alle 00:27 di magnitudo 2.1 e la seconda, all’1:12, di intensità pari a 2.8 gradi sulla scala Richter.

In entrambi i casi l’INGV ha localizzato l’epicentro nei pressi di Ragalna a 21 km da Acireale, 24 da Catania, 76 da Reggio Calabria e Messina e 77 da Siracusa. I sismi sarebbero stati avvertiti dalla popolazione, soprattutto quello più forte, ma fortunatamente non hanno causato alcun danno.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Contents.media