×

Omicidio Franco Colleoni, arrestato nella notte il figlio Francesco

Condividi su Facebook

Svolta nelle indagini sull'omicidio dell'ex segretario provinciale della Lega Franco Colleoni: nella notte è stato arrestato il figlio Francesco.

Sono giunte a una svolta le indagini sull’omicidio di Franco Colleoni, ex assessore provinciale e segretario provinciale della Lega di Bergamo dal 1999 al 2004 trovato morto a Dalmine nella giornata del 2 gennaio. Nella notte tra sabato e domenica è stato infatti arrestato il figlio 34enne Francesco, che svolgeva la mansione di cuoco nel ristorante Il Carroccio di cui il padre era titolare.

Secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine, l’uomo avrebbe ucciso il padre al culmine di un violento diverbio, facendogli sbattere più volte la testa su una pietra del cortile.

Omicidio Franco Colleoni, arrestato il figlio

Durante la notte, Francesco Colleoni ha ammesso agli agenti che lo hanno prelevato la colluttazione avvenuta con il padre, anche se non ricorda di averlo ucciso. A seguito di queste dichiarazioni, il 34enne è stato dunque arrestato dai carabinieri della compagnia di Treviglio e condotto nel carcere di Bergamo.

Successivamente Colleoni, avvalendosi dell’assistenza di un legale di fiducia è stato interrogato dal pubblico ministero Fabrizio Gaverini.

Stando a quanto ricostruito, il diverbio tra padre e figlio sarebbe scaturito in merito a questioni riguardanti la riapertura del ristorante, ma già da tempo i rapporti tra i due si erano di gran lunga deteriorati forse anche per le diverse visioni su come gestire il ristorante i famiglia.

Il cadavere di Franco Colleoni era stato rinvenuto nella mattinata del 2 gennaio a Brembo, frazione del comune di Dalmine, in quello che è il cortile sia della sua abitazione che del ristorante “Il Carroccio”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Contents.media