×

Uomo si dà fuoco a Rescaldina, morto davanti agli occhi della madre

Un uomo di 46 anni si è dato fuoco a Rescaldina, in provincia di Milano, davanti agli occhi della madre. Inutile purtroppo il trasporto in ospedale.

ambulanza

Tragedia a Rescaldina, in provincia di Milano, dove un uomo di 46 anni di origine marocchina si è suicidato dandosi fuoco nel cortile della sua abitazione in via ai Campi. L’episodio è avvenuto davanti agli occhi della madre e di alcuni vicini di casa, che in seguito sono intervenuti per cercare di spegnere le fiamme.

Sul posto sono successivamente giunti i vigili del fuoco, gli uomini dei Carabinieri e gli operatori sanitari del 118, che hanno trasportato in codice rosso l’uomo all’ospedale di Legnano. Nonostante il tempestivo intervento però, l’uomo è deceduto a causa delle ustioni troppo estese.

Rescaldina, uomo si dà fuoco davanti alla madre

Stando a quanto riportato dalla stampa locale, l’episodio sarebbe avvenuto poco dopo le ore 15 di lunedì 4 gennaio, quando l’uomo si è cosparso di benzina e si è dato fuoco davanti alla madre, per poi correre fuori dal portone di casa fino al cortile interno dell’abitazione.

Una volta allertati i soccorsi, il 46enne è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Legnano, ma secondo la centrale operativa le ustioni di terzo grado riportate erano estese sull’80% del corpo. Una situazione che ha compromesso irrimediabilmente gli organi interni dell’uomo, portandolo alla morte poco prima di giungere al nosocomio.

Al momento i Carabinieri della compagnia di Legnano, coadiuvati dagli uomini dell’unità Radiomobile, sono impegnati nel ricostruire la dinamica e le motivazioni dell’insano gesto, anche stando alle informazioni raccolte dai militari l’uomo soffriva da tempo di depressione.

Contents.media
Ultima ora