×

Anziana morta per emorragia dopo vaccino, nessun nesso tra i due eventi

Un'anziana di 89 anni è morta per emorragia cerebrale dopo aver fatto il vaccino anti Covid. Al momento non si riscontra alcun nesso tra i due eventi.

anziana morta 768x527

Tragedia a Genova, dove un’anziana donna di 89 anni è morta per un emorragia cerebrale poche ore dopo aver effettuato il vaccino anti Covid nell’Rsa dov’era residente. Il tempestivo trasporto in ospedale non è servito a morto purtroppo e l’anziana è morta nella mattinata del 6 gennaio.

A seguito della vicinanza temporale tra i due eventi, le autorità sanitarie hanno immediatamente disposto un esame autoptico sul corpo della donna, ma al momento non è stato rilevato alcun nesso causale.

Genova, anziana morta dopo il vaccino

A rendere nota la notizia è stata l’Agenzia Ligure per la Sanità, che poche ore fa ha rilasciato una nota ufficiale in cui dichiara che subito dopo il vaccino: La paziente è stata colta da una emorragia cerebrale e da rash cutaneo.

La donna è stata trasportata in emergenza al Pronto Soccorso dell’ospedale Villa Scassi, dove è morta questa mattina”.

Alisa fa però sapere come per il momento non vi siano elementi atti a confermare qualsiasi rapporto di causa-effetto tra il vaccino e la morte per emorragia cerebrale: “Sono state avviate tutte le indagini autoptiche del caso data la concomitanza di eventi per il quale, al momento, non si rilevano nessi causali diretti tra emorragia e vaccino”.

La donna era stata vaccinata nella giornata di martedì 5 gennaio come previsto dalle linee guida governative, che nelle somministrazioni danno la precedenza ai soggetti fragili come gli anziani residenti nelle Rsa.

Contents.media
Ultima ora