×

Brindisi, un positivo alla festa di capodanno: tampone per 20 persone

Alla festa di capodanno c'è un positivo, rischio focolaio a Brindisi.

brindisi positivo festa capodanno

In barba alle regole anti contagio varate dal governo per il periodo delle festività natalizie, un gruppo di 20 persone di Brindisi ha pensato di organizzare una maxi festa di capodanno in un’abitazione del rione Casale, di proprietà di un noto imprenditore locale.

Il party era stato resa pubblico da alcuni video diffusi sui social dai partecipanti, diventati virali in poco tempo e solo successivamente cancellati. Come se non bastasse, stando a quanto riferito da La Gazzetta del Mezzogiorno, alla festa avrebbe preso parte anche un positivo al coronavirus. Nello specifico si tratterebbe di una persona che avrebbe effettuato il tampone nei giorni precedenti al 31 dicembre e che avrebbe avuto la risposta solo nel 2021.

Se ne deduce che il regime di quarantena preventiva sarebbe stato violato.

Brindisi, positivo alla festa di capodanno

Per la vicenda sarebbero stati avviati tutti i protocolli e ora la situazione potrebbe complicarsi ulteriormente se la festa da evento irresponsabile si trasformasse in un focolaio covid, visto anche che dai video diffusi si palesa la totale assenza di distanziamento sociale e mascherine.

A chiedere formalmente provvedimenti nei confronti dei cittadini irresponsabili è stato il parlamentare di Forza Italia e politico di spicco della zona, Mauro D’Attis. L’attività d’indagine dei Carabinieri ha permesso di individuare finora alcuni dei presenti alla festa, opportunamente multati e sottoposti al tampone, ma gli invitati sarebbero in realtà molti di più. Una vicenda che fa discutere nelle città pugliese e dalla quale molti cittadini prendono le distanze e palesano sdegno.

Contents.media
Ultima ora