×

Omicidio a Forlì, moglie spara e uccide il marito

La donna è stata interrogata dalla polizia. Indagini in corso per capire cosa sia accaduto.

Polizia
Polizia

Una violenta lite tra marito e moglie si conclude con un omicidio a Forlì. La donna ha ucciso l’uomo di 84 anni con alcuni colpi di arma da fuoco esplosi alla schiena. Niente da fare per l’ex vigile urbano.

La signora di 81 anni è stata portata in questura per sottoporsi alle domande di rito: si è avvalsa della facoltà di non rispondere, così come suggerito dal legale. Secondo gli inquirenti l’autrice del delitto avrebbe commesso l’estremo gesto all’interno della camera da letto.

Omicidio a Forlì, cosa è accaduto

L’allarme è stato lanciato da alcuni vicini che hanno udito l’esplosione dei colpi provenienti da una calibro 22.

La pistola apparteneva all’uomo che amava recarsi a caccia. L’esame del guanto di paraffina, utilizzato per verificare la presenza di polvere da sparo sulle mani, ha dato esito positivo per la moglie della vittima. Le urla della donna, insieme ai colpi di pistola, avrebbero spaventato le persone che abitano vicino l’appartamento dei coniugi: immediata la chiamata alle forze dell’ordine. Secondo gli investigatori l’81enne, autrice dell’omicidio a Forlì, non sarebbe del tutto lucida.

Un altro caso è avvenuto in Francia dove un uomo ha colpito a morte tre agenti intervenuti durante una violenta lite con la moglie. L’autore del triplice delitto è successivamente fuggito dall’abitazione nel tentativo di far perdere le tracce. Lo scorso anno invece a Orbassano, paese in provincia di Torino, una donna uccise la figlia disabile. La donna tentò di togliersi la vita, dopo aver ucciso la figlia di 44 anni, con l’assunzione di alcuni farmaci.

Contents.media
Ultima ora