×

Negazionista filma ospedale di Pordenone vuoto, ma sbaglia l’ingresso

Condividi su Facebook

"Dov’è la ressa al pronto soccorso dell’ospedale?", ma il negazionista sbaglia ingresso, mostrando l’area delle impegnative e del parcheggio interno.

negazionista Pordenone
negazionista Pordenone

Nel corso dell’emergenza coronavirus sono molti i negazionisti che si sono fatti conoscere. In molti hanno cercato di immortalare reparti ospedalieri e pronto soccorso vuoti e ci sono stati persino docenti che hanno cercato di convincere gli alunni sulla debole gravità del virus.

Ci ha provato anche un negazionista di Pordenone che ha filmato l’ospedale vuoto. Tuttavia, ha sbagliato ingresso: nel video riprende l’area delle impegnative e del parcheggio interno dell’ospedale.

Negazionista filma ospedale di Pordenone: l’errore

È stato un tentativo fallito quello di un negazionista che è entrato all’ospedale Santa Maria degli Angeli, nel giorno dell’Epifania, con l’intento di dimostrare che non esiste alcuna emergenza sanitaria. Al contrario, l’epidemia continua a circolare e l’ospedale di Pordenone fa i conti con il rialzo dei contagi.

Nella struttura, infatti, al momento sono ricoverati 190 pazienti positivi al Covid-19. 22 sono entrati proprio il 6 gennaio.

A riferire la notizia dell’irruzione del negazionista è stato il Messaggero Veneto. Il video realizzato dall’uomo con il suo cellulare dura meno di due minuti e suscita “indignazione tra personale medico e infermieristico, ma anche tra tantissimi utenti dei social che condannano un racconto completamente distorto”.

L’azienda sanitaria locale sta già valutando eventuali provvedimenti nei confronti dell’uomo. E il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, fa sapere: “Ho mobilitato l’avvocatura per capire se vi siano i presupposti per muoversi e chiedere i danni”.

“Dov’è l’emergenza Coronavirus? Dov’è la ressa al pronto soccorso dell’ospedale? Come vedete qui è tutto tranquillo, anche le ambulanze sono ferme”, dice il negazionista nel video poi pubblicato su Facebook. Nel filmato l’area dell’ospedale ripresa sembra essere vuota: per l’uomo sarebbe questa la prova dell’inesistenza dell’epidemia.

Tuttavia, l’uomo non deve essersi accorto di aver sbagliato ingresso. Nel filmato, infatti, a essere ripresa è l’area delle impegnative e del parcheggio interno dell’ospedale. “Le immagini immortalate nel video si riferiscono ad aree che nulla hanno a che vedere con l’emergenza”, ha precisato Michele Chittaro, direttore dell’Azienda sanitaria Friuli Occidentale. Il Cup per le prenotazioni in un giorno di festa è chiuso, quindi è normale che in quell’area dell’ospedale non ci fosse nessuno, così come nel posteggio antistante. Purtroppo già in passato sono circolate falsità sui social. La realtà è completamente diversa, ha aggiunto.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media