×

Neonato rischia di soffocare: salvato in ambulanza da infermiera

Condividi su Facebook

Il neonato era diventato improvvisamente cianotico e non riusciva più a respirare: stava per soffocare.

neonato

Attimi di panico, poi il lieto fine. Una coppia di genitori di Napoli ha chiamato il 118 poiché il loro bambino di soli 15 giorni stava soffocando. Il neonato era cianotico e non riusciva più a respirare. Provvidenziale l’intervento di una infermiera a bordo dell’ambulanza, che è riuscita a salvarlo tramite le manovre di disostruzione.

Il piccolo ha ripreso a piangere ancora prima di arrivare al pronto soccorso, dove è stato visitato. Adesso sta bene.

Il salvataggio del neonato

A raccontare il salvataggio del neonato ad opera di una infermiera è stata la pagina “Nessuno tocchi Ippocrate“, che su Facebook si occupa di denunciare episodi di violenza ai danni dei medici. Questa volta, tuttavia, ha voluto dedicarsi ad una storia a lieto fine.

L’autista, partito ovviamente a sirene spiegate, è arrivato da via Milano al Santobono in meno di 11 minuti.

Fortunatamente il bambino ha iniziato a piangere appena arrivati al PS, ma quei minuti in ambulanza sono sembrati ore e senza l’intervento dell’equipaggio, probabilmente il bimbo sarebbe morto. Provvidenziale anche e sopratutto la mossa strategica del CPSI Salvatore Piscopo dalla centrale Operativa che, telefonicamente, ha mosso comunque, aldilà della territorialità della postazione, ha messo a disposizione la postazione “Della Calce” (che esce solo se non ci sono ambulanze disponibili) dando così una chance in più a quella giovane vita!“, hanno scritto.

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Ferrara

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.

Leggi anche

Contents.media