×

Autocertificazione per gennaio 2021, pdf da scaricare: quando serve

Il modulo scaricabile dell'autocertificazione da utilizzare da gennaio 2021 e le circostanze in cui è necessario averlo con sé.

Covid modulo autocertificazione Lombardia

Con il nuovo dpcm in vigore dal 16 gennaio a 5 marzo 2021 sono cambiate le restrizioni anti contagio vigenti sul territorio nazionale e, con l’ultima ordinanza del Ministero della Salute, anche i colori delle regioni: quando è necessario compilare il modulo di autocertificazione e dove è possibile scaricarlo?

Autocertificazione per gennaio 2021

Il documento è disponibile sul sito del ministero dell’Interno (SCARICA QUI IL PDF). Essendo vietati gli spostamenti interregionali fino al 15 febbraio se non per ragioni di salute, necessità, lavoro o per recarsi nelle seconde case, bisognerà averlo con sé ogni qualvolta si avrà l’esigenza di uscire dalla propria regione. Qui di seguito invece le occasioni in cui sarà necessario compilarla all’interno delle regioni in base al proprio colore.

Autocertificazione in zona gialla

In base all’ordinanza di Speranza del 15 gennaio, le regioni in fascia gialla sono Molise, Basilicata, Campania, Sardegna, Toscana e Provincia Autonoma di Trento. In questi territori non si dovrà mai compilare il modulo per spostamenti all’interno dei confini regionali bensì solo per movimenti in una regione o provincia autonoma diversa dalla propria.

Autocertificazione in zona arancione

I territori situati in zona arancione sono Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria e Valle D’Aosta, Calabria, Emilia-Romagna e Veneto.

Qui l’autocertificazione, oltre che per spostarsi fuori regione, servirà anche per muoversi in un Comune diverso dal proprio. Si ricorda che gli spostamenti verso altri comuni sono consentiti solo per motivi di necessità, salute o lavoro ad eccezione di quelli da paesi con meno di 5 mila abitanti. In tal caso ci si potrà spostare entro un raggio di 30 km (anche senza comprovate esigenze, ma sempre avendo con s il modulo) evitando i capoluoghi di provincia.

Autocertificazione in zona rossa

A finire in zona rossa sono state Lombardia, Sicilia e Provincia Autonoma di Bolzano. Essendo vietato ogni spostamento non motivato anche all’interno del proprio comune (unica deroga consentita: una visita al giorno a parenti e amici da parte di massimo due persone), in queste aree l’autocertificazione è sempre richiesta quando si esce dal proprio domicilio.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora