×

Vaccino Covid, infermiere vaccina la moglie con dose per operatori sanitari

Condividi su Facebook

Anche in provincia di Modena alcune dosi del vaccino covid sono finite ai parenti degli operatori sanitari.

Vaccino anti-Covid
Vaccino anti-Covid

Un infermiere di Voghera ha vaccinato la moglie, pensionata, sottraendo una fiala tra quelle riservate al personale sanitario dell’ospedale in cui lavora. È quanto accaduto domenica scorsa nel Comune in provincia di Pavia. Nei confronti dell’uomo l’Asst locale e l’ospedale stesso hanno annunciato un procedimento disciplinare e una causa per danno d’immagine.

A riportare l’accaduto è stato la Provincia Pavese.

Vaccino Covid, infermiere vaccina la moglie

L’infermiere avrebbe agito approfittando della presenza ridotta del personale visto il giorno festivo. Ha portato la moglie sul luogo di lavoro e l’ha vaccinata. Tuttavia è stato notato. Proprio il giorno precedente, 40 suoi colleghi erano stati rimandati a casa perché le dosi scarseggiavano, particolare che ha reso il suo gesto ancor più grave.

Il caso di Voghera non è isolato.

Qualche settimana prima anche in provincia Modena si è ripetuto un copione simile. È accaduto nel modenese a Baggiovara dove le dosi di vaccino covid avanzate a fine giornate sono state utilizzate per amici, figli e parenti degli operatori sanitari. Stando a quanto riportato da Leggo, i fatti sarebbero avvenuti nella serata di martedì 5 gennaio, quando al vano tentativo di contattare professionisti della sanità legittimati al vaccino avrebbe fatto seguito la convocazione di persone vicini ai lavoratori del settore sanitario.

Solo in seguito i medici responsabili sono stati rimossi.

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora