×

Bari, ladri restituiscono auto rubata a disabile: “Vi perdono”

Bari, avevano rubato l'auto a una donna disabile, ma in seguito i ladri si sono pentiti e gliel'hanno restituita, la vittima: "Non fatelo più".

La lettera dei ladri

Avevano rubato l’auto a una donna disabile, ma in seguito i ladri, colti forse da uno scrupolo di coscienza, gliel’hanno restituita. La vittima e la figlia hanno perdonato gli autori del furto, ma, rivolgendosi ai diretti interessati, hanno chiesto loro di non fare più una cosa simile.

L’episodio è accaduto a Bari. Maria Elena (56 anni), la donna vittima del furto, non ha nessun rancore nei confronti degli autori del misfatto. La donna si è vista restituire l’autovettura dopo un appello lanciato sui social dalla figlia Rita Damani.

Bari, ladri restituiscono auto a disabile

Maria Elena, una donna sofferente di sclerosi multipla e residente a Bari, aveva subito il furto della sua auto. Dopo l’appello della figlia sui social, i ladri hanno fatto un passo indietro restituendo il maltolto alla legittima proprietaria.

La refurtiva era accompagnata dal seguente messaggio: “Anche noi abbiamo un cuore. Scusateci non sapevamo della vostra patologia… Scusateci ancora…. I ladri”.

La risposta di Rita e Maria Elena

Rita Damani ha commentato l’episodio con tali parole: “Noi perdiamo chi l’ha fatto ma speriamo che non lo facciano più e per nessuno, nessuno dovrebbe essere derubato” e poi ancora: “Mia madre è sempre stata aperta al perdono: crede fortemente nella redenzione e spera che quello di restituire l’auto non sia stato un gesto fine a se stesso.

Che i ladri non abbiano agito così a causa della malattia ma abbiano capito che è un gesto che non va fatto in nessun caso”.

Nato a Capua il 4 Agosto 1988, si è laureato in Filologia classica e moderna ed è iscritto all'Ordine dei giornalisti di Napoli. Collabora con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News e Scuolainforma.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Della Corte

Nato a Capua il 4 Agosto 1988, si è laureato in Filologia classica e moderna ed è iscritto all'Ordine dei giornalisti di Napoli. Collabora con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News e Scuolainforma.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora