×

Covid, focolaio a Teano: positivo a una festa di compleanno con 30 persone

Un giovane positivo al Covid ha partecipato a una festa con almeno altre 30 persone a Teano: pertanto, si teme possa svilupparsi un focolaio.

Tamponi

In provincia di Caserta, un ragazzo positivo al coronavirus ha partecipato a una festa alla quale erano presenti circa altre 30 persone. Si teme che l’evento possa aver dato origine a un focolaio Covid.

Allarme focolaio Covid a Teano

La festa in questione si sarebbe tenuta nella frazione di Casi, a Teano, comene in provincia di Caserta, nella giornata di sabato 17 gennaio.

Secondo le indiscrezioni sinora pervenute, al party avrebbero partecipato almeno una trentina di persone, tra le quali un giovane risultato positivo al SARS-CoV-2. Attualmente, la Polizia Municipale sta effettuando gli accertamenti necessari per indentificare tutti i partecipanti all’evento e verificarne lo stato di salute, al fine di evitare la diffusione dei contagi e lo svilupparsi di un focolaio.

Sulla vicenda, si è espresso anche il sindaco di Teano che ha diramano un appello tramite il quale invita tutti coloro che si trovavano alla festa del 17 gennaio a recarsi presso il drive-in allestito alla collina di Sant’Antonio per sottoporti al tampone antigenico rapido.

L’appello del sindaco di Teano Dino D’Andrea

Il sindaco di Teano Dino D’Andrea ha comunicato ai cittadini l’iniziativa relativa allo screening del borgo di Casi e ha vietato agli abitanti del luogo di effettuare spostamenti, in attesa di ricevere i risultati dei test effettuati.

Lo screening è stato annunciato dal primo cittadino tramite un post su Facebook nel quale si legge quanto segue: «Emergenza Covid Teano: per il 21/01/2021, in accordo con UOPC (ufficio di prevenzione collettiva) e la brigata Garibaldi, presso il drive-in della collina di Sant’Antonio, dalle ore 11.30 alle ore 12.30, rilasciando il nominativo alla protezione civile, saranno effettuati tamponi antigenici rapidi a tutti i partecipanti alla “presunta” festa di compleanno di sabato scorso organizzata in una abitazione privata del borgo di Casi.

Le eventuali persone positive al tampone rapido saranno poi sottoposte a tampone molecolare sempre presso il drive-in della collina di Sant’Antonio. Si invita le persone coinvolte a evitare spostamenti fuori dalle proprie abitazioni fino all’esito degli esami. La vicenda comunque è oggetto di indagine da parte della polizia municipale. Gli eventuali colpevoli di questo gesto insano ed irresponsabile saranno oggetto di sanzioni».

Sulla base dei dati rilasciati, nel comune casertano di Teano, si registrano numeri particolarmente alti rispetto ai contagi causati dal Covid, situazione non condivisa dagli altri comuni che compongono la provincia di Caserta.

A Teano, i soggetti positivi al coronavirus risultano essere 115: 48 in più rispetto ai 73 positivi dichiarati il 1° gennaio.

Contents.media
Ultima ora