×

Donna morta a Brescia per un malore improvviso: aveva 48 anni

Lascia il marito e due bambini piccoli: tanti i messaggi di cordoglio per la scomparsa di Loretta.

Ambulanza
Ambulanza

Un improvviso malore e la corsa all’ospedale Civile di Brescia: purtroppo Loretta Compiani non ce l’ha fatta ed è morta qualche giorno più tardi dal ricovero. La donna di 48 anni è deceduta: lascia suo marito Marco e i figli piccoli Luca ed Elisa.

Donna morta a Brescia

Le celebrazioni dei funerali si terranno venerdì 22 gennaio alle ore 10 nella chiesa di Pescarolo, in provincia di Cremona. Proprio in questo borgo la donna abitava insieme alla sua famiglia. La comunità si è stretta intorno alla famiglia a causa della scomparsa di Loretta. La donna lavorava presso la Confcommercio di Cremona.

Qualche giorno fa Loretta si era sentita male in casa ed era stata subito soccorsa dal marito: immediato il ricovero in ospedale.

Le condizioni della donna sono però peggiorate nel nosocomio fino al decesso. Nonostante l’intervento del personale sanitario non c’è stato nulla da fare.

Il messaggio di cordoglio

La donna lavorava nel settore dei servizi di contabilità e fisco della Confcommercio di Cremona. Tantissimi i messaggi di cordoglio scritti su Facebook da parte di molte persone. Loretta era molto conosciuta nella zona, così come la sua famiglia.

Purtroppo a causa di un malore improvviso anche una bambina di 9 anni ha perso la vita a Palermo.

La piccola è morta e la famiglia ha scelto di donare gli organi per salvare altre vite umane. Nel frattempo ad Arienzo, in provincia di Caserta, si sono svolti i funerali del piccolo Antonio. Il bambino è scomparso prematuramente a causa probabilmente di un infarto del miocardio.

Contents.media
Ultima ora