> > Il messaggio di una figlia al papà morto per il covid: "Mi manchi"

Il messaggio di una figlia al papà morto per il covid: "Mi manchi"

messaggio figlia papà morto covid

"Addio papà. Mi manchi, ci manchi", il messaggio della figlia di un uomo di 52 anni morto per covid.

La figlia di un uomo di 52 anni morto a causa del covid ha voluto ricordare il papà con un messaggio diffuso sui social nel quale lo ringrazia per la strada percorsa insieme ed esprime tutto il suo rammarico per la sua prematura scomparsa.

Giorgio Zaninelli, questo il nome del padre, viveva con la sua famiglia ad Idro, in provincia di Brescia, e non soffriva di patologie pregresse. I primi sintomi del virus ne avevano imposto il ricovero in ospedale dal quale purtroppo non è più riuscito ad uscire.

Il messaggio della figlia al papà morto per covid

“Ciao papà – scrive Melissa, la figlia di Giorgio Zaninelli – Oggi ci hai lasciate sole, io ci ho creduto fino all’ultimo, davvero. Ho sperato con tutta me stessa che saresti tornato a casa. Ogni singolo istante. Anche nel momento esatto in cui ti sei spento mentre ti tenevo la mano.

Spero solo che ora tu sia in un posto migliore. Spero che tu non abbia sofferto e che abbia sentito che noi ci siamo state sempre. Che ti abbiamo voluto bene e che te ne vorremo ancora. Per sempre. So che non potrai leggere queste parole. Ma mi manchi. Ci manchi. Addio papà“.

La notizia della scomparsa di Zaninelli ha naturalmente scosso i suoi cari e i colleghi di lavoro della ditta Fondital di Vobarno, nella quale da oltre 20 anni lavorava come autista.

Sono stati propri i suoi colleghi a ricordare Giorgio come una nota pubblicata sul quotidiano locale Vallesabbianews nella quale hanno espresso vicinanza alla sua famiglia. I funerali ci saranno oggi, venerdì 22 gennaio, nella chiesa di Idro e si svolgeranno nel rispetto delle vigenti normative covid.