×

Ostia, focolaio Covid all’ospedale Grassi: reparto chiuso

Nel reparto di medicina dell'ospedale Grassi di Ostia è scoppiato un focolaio Covid e i pazienti sono stati trasferiti.

Ospedale Grassi
Ospedale Grassi

All’ospedale Grassi di Ostia è stato registrato un focolaio di Covid, come reso noto dalla Asl Roma 3, che ha informato tutti i cittadini su quanto accaduto. Il cluster è stato scoperto nel reparto di Medicina, che è stato chiuso, e tutti i pazienti sono stati trasferiti.

Focolaio Covid a Ostia

Questa mattina, 22 gennaio, la Asl Roma 3 ha informato i cittadini che all’ospedale Grassi di Ostia è stato registrato un focolaio Covid. Hanno fatto sapere che il focolaio “è stato prontamente gestito e che la situazione al momento è sotto controllo“. I pazienti che sono risultati positivi al Coronavirus sono paucisintomatici, ovvero presentano dei sintomi della malattia ma molto lievi, e sono in condizioni di salute non preoccupanti.

Sono tutti stati trasferiti nella Medicina Covid dello stesso ospedale. Al momento è in corso il processo di tracciamento per riuscire a trovare tutti i contatti di tutti i positivi ed isolare eventuali altri contagiati. “Il reparto di Medicina al momento è interdetto, la Regione Lazio si sta attivando per recuperare alcuni posti di Medicina no – Covid per gestire l’emergenza” è stato spiegato dalla Asl.

Come riportato da Fanpage.it, l’allarme è scattato ieri sera, 21 gennaio 2021, quando dopo i controlli di routine all’interno dei reparti è stato trovato un paziente positivo al tampone.

Immediatamente sono iniziati i test a tappeto all’interno del reparto, che hanno coinvolto sia i pazienti che gli operatori sanitari. Il reparto è stato poi isolato e sono stati attivati tutti i protocolli sanitari necessari per arginare la situazione. Successivamente sarà programmata la santificazione di tutte le camere e dei locali interessati, così da consentire la ripresa del servizio in totale sicurezza.

Contents.media
Ultima ora