×

Scuola, in quali Regioni si rientra in classe il 25 gennaio?

Le regioni procedono con le riaperture in ordine sparso: in alcune gli studenti torneranno sui banchi il prossimo 25 gennaio.

Scuole aperte
Scuole aperte

Escludendo nuovi cambiamenti o ulteriori proroghe, il 25 gennaio molti studenti delle scuole superiori potranno finalmente rientrare in classe. Questa decisione è stata presa da diverse Regioni italiane, ma non da tutte, anche in base alla curva dei contagi da Coronavirus.

Verso la riapertura delle scuole il 25 gennaio

La riapertura delle scuole è sicuramente stato uno dei temi più discussi degli ultimi mesi. I governatori hanno stabilito in totale autonomia la data in cui gli studenti delle superiori potranno finalmente tornare tra i banchi. La prima data in cui il rientro in classe diventerà una realtà è il 25 gennaio, ma non per tutte le Regioni. A riaprire tra pochi giorni, infatti, saranno la Liguria, le Marche, l’Umbria e la Puglia.

Giovanni Toti, governatore della Liguria, ha dichiarato che lunedì 25 gennaio gli studenti delle superiori torneranno a scuola al 50%, percentuale che si alzerà fino al 75% nelle prossime settimane. Nelle Marche si era parlato di inizio febbraio, ma una nuova ordinanza del presidente Francesco Acquaroli ha anticipato la fine della didattica a distanza. In Umbria e in Puglia la didattica online scade oggi a tutti gli effetti, per questo a partire da lunedì si rientrerà in classe.

In Campania il Tar, dopo un ricorso dei genitori, ha deciso che gli studenti delle medie torneranno in classe il 25 gennaio, mentre quelli delle superiori il 1° febbraio. La speranza è che non ci siano nuovi cambiamenti da qui a fine mese. Vincenzo De Luca dovrà fare una nuova ordinanza per stabilire la percentuale degli alunni in presenza, che secondo il Dpcm deve essere tra il 50% e il 75%. Anche i genitori del Veneto hanno presentato un ricorso molto simile, ma è stato respinto. Per questo rimane valida l’ordinanza di Luca Zaia per cui le lezioni a distanza per le superiori proseguiranno almeno fino al 31 gennaio. Anche gli studenti del Friuli Venezia Giulia e della Sardegna torneranno in classe a partire da febbraio.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora