×

Torre Annunziata, positive due bimbe in un asilo e un maestro

A Torre Annunziata due bambine dell'asilo sono risultate positive al Covid, così come un maestro delle elementari. Istituto chiuso fino a febbraio.

Asilo
Asilo

A Torre Annunziata due bimbe di un asilo sono risultate positive al Coronavirus e nelle stesse ore si è registrato anche il caso di un docente della scuola elementare. L’asilo è stato subito chiuso, mentre le due classi elementari dove insegna il maestro sono in isolamento.

Positivi a Torre Annunziata

Questi casi si vanno ad aggiungere al caso di un bambino risultato positivo in un’altra scuola elementare di Torre Annunziata. Si tratta di istituti diversi, ma i casi sono registrati tutti nella stessa città. Per questo motivo inizia a salire un po’ di preoccupazione, nonostante i contagi fino ad ora fossero molto contenuti.

Il sindaco Vincenzo Ascione ha spiegato che due piccole alunne del Quarto Circolo Didattico “Carlo Nunziante Cesaro” sono risultate positive e proprio per questo l’istituto è stato chiuso fino al 31 gennaio, così da consentire la santificazione straordinaria. In questi giorni, come spiegato dal dirigente scolastico Maria Pisciuneri, gli alunni torneranno alla didattica a distanza. I bambini dovranno sottoporsi a tampone molecolare e restare in isolamento fiduciario fino al secondo tampone di controllo.

Al circolo Giancarlo Siani si è registrato nello stesso momento un caso di positività per un maestro e due classi delle elementari sono finite in isolamento fiduciario. A dare la notizia il dirigente scolastico Lucia Massimo con una nota nella quale ha spiegato che “il personale in servizio nei giorni 18 e 19 gennaio nelle due sezioni e gli alunni presenti in quelle classi nelle stesse date” dovranno sottoporsi a tampone “per escludere che siano contagiati“. Anche in questo caso dovranno stare in isolamento fiduciario anche in caso di risultato negativo, fino ad un secondo tampone che dovranno effettuare non prima del 29 gennaio, ovvero del decimo giorno dall’ultimo contatto. Tutti gli studenti saranno in didattica a distanza.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora