×

Lombardia, si prepara la riapertura delle scuole medie e superiori

Riapertura scuole medie e superiori: in Lombardia studenti in classe entro qualche giorno.

Lombardia riapertura scuole medie superiori

La Lombardia, così come la Sardegna, dalla giornata di domani, domenica 24 gennaio, entrerà in in zona arancione. Il presidente lombarda Fontana porta dunque a casa ciò che aveva chiesto più volte nel corso degli ultimi giorni, arrivando ad appellarsi anche al Tar.

Non c’è stato bisogno di tutto questo visto che l’abbassamento anticipato del livello di rischio è dovuto ad un errore nell’elaborazione dei precedenti dati, inviati in maniera erronea dalla Regione o recepiti in malo modo dal ministero della Salute. La zona arancione porta con se anche la possibile riapertura in presenza delle scuole medie e superiore in una percentuale che va dal 50 al 75%, in base a quanto previsto dall’ultimo dpcm.

Lombardia: riapertura delle scuole medie e superiori

Nella giornata di ieri la Prefettura di Milano ha evidenziato le condizioni del rientro a scuola, secondo quelle che sono le modalità e gli orari previsti a livello nazionale. Non si può però non tener conto del breve preavviso e del fine settimana, motivo per cui è ipotizzabile pensare che in virtù dell’autonomia scolastica che è propria delle regioni, gli studenti delle scuole medie e superiori rimarranno in didattica a distanza almeno per qualche altro giorno prima di tornare in presenza.

Una notizia che renderà felici i molti studenti costretti, ormai da un anno, a seguire le lezioni da casa con tutto ciò che ne comporta in termini di mancanza della socialità tipica della fase adolescenziale. Resta ora solo da capire come i territori reagiranno alla riapertura degli istituti scolastici.

Diversa invece la situazione nell’altra regione che diventa arancione, la Sardegna, dove il governatore Solinas ha firmato un’ordinanza che impone nel territorio da lui amministrato la dad al 100% fino al 1 febbraio per le superiori.

Contents.media
Ultima ora