×

Bologna, in 14 festeggiano un compleanno: segnalati dai vicini

Accade anche questo. A Bologna una coppia ha affittato una casa per la figlia di 16 anni. La festa di compleanno è stata poi segnalata.

Bologna violazione festa di compleanno
Bologna violazione festa di compleanno

Avevano affittato una casa per un giorno per poter permettere alla figlia di 16 anni di festeggiare il suo compleanno. Alla festa di compleanno che ha avuto luogo a Bologna, hanno partecipato poi 14 persone nonostante le regole in materia di coronavirus non lo permettano.

La serata ad ogni modo non è andata a buon fine in quanto i vicini lamentandosi della musica troppo alta e del chiasso hanno provveduto ad effettuare la segnalazione dei Carabinieri. Tutti i ragazzi che hanno preso parte alla festa sono stati poi sanzionati con una multa di 400 euro.

Bologna, violazione per festa di compleanno

In pieno periodo covid accade anche questo. A Bologna una coppia di genitori ha affittato una casa per un solo giorno.

Il motivo: la festa di compleanno della figlia 16enne. Alla festa hanno preso parte circa quattordici ragazzi che sarebbero tutti di età tra i 16 e i 17 anni. La musica alta e l’eccessivo rumore a causa della festa ha portato i vicini a segnalare la cosa alle Forze dell’ordine intorno a mezzanotte.

I giovani sono stati quindi sanzionati con una multa di 400 euro che può essere ridotta a 280 euro se pagata entro i canonici cinque giorni.

I ragazzi sono stati poi riaffidati ai loro genitori.

A Milano invece, qualche settimana fa un gruppo di giovani tra i 18 e i 23 anni ha organizzato una festa in un albergo a Milano non molto lontano dal Duomo. Anche in questo secondo caso musica, schiamazzi e rumore hanno portato i vicini di camera a chiedere l’intervento dei Carabinieri che in questa occasione è dovuto intervenire per ben tre volte.

Contents.media
Ultima ora