×

Covid, focolaio in una Rsa di Grottaferrata: 4 decessi

Scoppia un focolaio all'interno di una rsa di Grottaferrata (Roma). 10 operatori e 30 pazienti risultano positivi e si trovano in isolamento.

focolaio rsa grottaferrata
focolaio rsa grottaferrata

Nuovo focolaio Covid all’interno di una Rsa: questa volta siamo a Grottaferrata, in provincia di Roma. Al momento la struttura sanitaria è stata isolata per contenere i contagi. Nei giorni precedenti una decina di operatori era risultata positiva ai test.

Sono 30 attualmente i pazienti in isolamento, tra cui 5 suore.

Nel frattempo, scende il numero di casi e decessi nel Lazio. Roma respira, ma aumenta il numero dei pazienti in terapia intensiva.

Grottaferrata, focolaio nella rsa

L’allarme per il focolaio Covid scoppiato nella rsa di Grottaferrata è stato lanciato nella mattinata di lunedì 25 gennaio. La struttura sanitaria si trova in isolamento, ma non giungono buone notizie dall’interno.

Secondo i primi rilevamenti da parte delle asl, il cluster infatti sarebbe partito da una decina di operatori sanitari risultata positiva ai test, in data 14 gennaio. Il cluster poi si sarebbe diffuso tra il resto dei pazienti. Attualmente si registrano 30 pazienti positivi e 10 operatori, tra cui 5 suore. Al momento la situazione interna rimane stabile.

La situazione nel Lazio

Nella giornata di domenica 24 gennaio, nel Lazio sono stati registrati 1056 nuovi casi di coronavirus.

Le Asl hanno effettuato 25mila test, di cui 13mila antigenici e 12mila molecolari.

Sono 1921 i guariti, mentre si contano nelle sole ultime 24 ore 16 decessi a causa delle complicazioni per la malattia. Il bollettino riporta un trend positivo, con un calo dei ricoveri, casi e decessi, ma aumentano le terapie intensive e subintensive.

Sale all’8% il rapporto tra tamponi e positivi, ma se si escludono gli antigenici, si dimezza a 4%. Nella Capitale diminuiscono i casi che scendono 444. Scendono a 10 i decessi nelle province, così come i casi (354).

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora