×

Covid, Vinci (Lega): “Mense degli ospedali aperte e trattorie chiuse”

Vinci, deputato della Lega: "Trattorie chiuse per covid e mense degli ospedali aperte".

Covid Vinci trattorie chiuse

Il deputato della Lega, Gianluca Vinci, sembra essere uno dei maggiori sostenitori dell’iniziativa Io Apro che mira alla protesta nei confronti dei dpcm che impongono alle attività di ristorazione di restare chiuse. Il leghista ha deciso di appoggiare questa causa e per farlo va assiduamente al ristorante e posta delle foto della cena insieme alla sua fidanzata, Giorgia Manghi, esponente di Fratelli d’Italia di Reggio Emilia.

Nell’ultima foto al ristorante Vinci ha scritto: “Continua la lotta dei ristoratori per la sopravvivenza! Mense degli Ospedali aperte mentre le Trattorie chiuse per Covid???“. Una frase che è costata al deputato gli attacchi di molti utenti sui social e che palesa per molti una mancanza di rispetto aggiuntiva nei confronti di chi da mesi combatte in prima linea contro il coronavirus.

Covid, Vinci sulle trattorie chiuse

La coppia nei giorni è stata multata mentre era al ristobar Le Favole di Reggio Emilia, ma lo stesso deputato ha fotografato il momento dell’intervento delle forze dell’ordine e postato lo scatto sui social scrivendo: “Un Matusalem 12 anni alla salute delle forze dell’ordine costrette da questo governo illegittimo a multare gli onesti cittadini”.

Nei commenti del post Vinci invitava poi i suoi follower a non pagare le multe e a contestarle aspramente.

Inutile dire che i post di Vinci abbiano generato polemiche e critiche da parte sopratutto di esponenti del Pd di Reggio Emilia che hanno fortemente attaccato il comportamento del deputato e della fidanzata.

Anche dal MoVimento 5 Stelle numerose sono state le critiche, alle quali Vinci ha risposto seguendo lo stile del suo segretario di partito e dichiarando di stare dalla parte di chi deve pagare le bollette. Salvini stesso aveva nei giorni scorsi ospitato in una sua diretta Facebook uno dei ristoratori dell’iniziativa Io Apro, scaricati a loro volta anche dalle associazioni di categoria.

Contents.media
Ultima ora