×

Coronavirus, calo di contagi mai visto da 3 mesi

Coronavirus, calo contagi in Italia. Non succedeva da 3 mesi, i report settimanali registrano meno 12,2% positivi, aumentano i tamponi rapidi.

Coronavirus, calo di contagi mai visto da 3 mesi
Coronavirus, calo di contagi mai visto da 3 mesi

Coronavirus, calo di contagi in Italia: un report settimanale che non si vedeva da almeno 3 mesi. Il numero di nuovi positivi scende del 12,2%, nella settimana tra il 20 e il 26 gennaio 2021 ce ne sono stati 85.397 contro 97.343, meno 11.946 casi quindi.

Coronavirus, calo di contagi

I dati sui contagi tra il 6 e il 12 gennaio 2021 attestavano un totale che superava i 121mila. Volendo effettuare un dettaglio a livello locale, il Veneto è la Regione dove si registra un calo costante a ritmi sostenuti, passando in una settimana da 10.292 a 6.825 (-33,7%). A seguire, la Sicilia in zona rossa da 12.093 a 7.959 (-34,2%), Molise e Valle d’Aosta, con il primo che passa da 465 a 349, -25% e la seconda da 138 a 82, -40%.

Coronavirus: dettaglio regionale

Nelle altre Regioni calo di contagi comunque presente, seppur in maniera meno significativa. Abbiamo: Puglia (da 7.185 a 6.825), Provincia di Trento (da 1.329 a 1.134), Lombardia (da 12.893 a 11.703), Lazio (da 9.319 a 7.991), Emilia-Romagna (da 9.785 a 8.432), Calabria (da 2.067 a 1.991), Sardegna (da 1.583 a 1.377), in Piemonte (da 5.439 a 5.094), Marche (da 2.980 a 2.767), Liguria (da 1.985 a 1.867), Friuli (da 4.132 a 3.567), in Basilicata (da 443 a 403).

La Provincia di Bolzano, in zona rossa, continua purtroppo a registrare una crescita nel numero dei nuovi positivi (da 2.377 a 3.240, cioè +36,3%). Stesso discorso anche per le “gialle” Campania (da 7.060 a 7.238) e Toscana (da 2.805 a 3.189), in salita anche l’Umbria (da 1.462 a 1.788) e l’Abruzzo (da 1.511 a 1.576).

Meno ricoveri, anche terapia intensiva

Calo di contagi ergo meno ricoverati in ospedale. Anche le terapie intensive registrano un rallentamento, non accadeva dallo scorso 3 novembre 2020: nella giornata del 26 gennaio 2021 i ricoverati erano 2.487. contro i 2.636 del martedì precedente, quindi 149 in meno. Fortunatamente, scende anche la conta dei morti per Coronavirus con 3.265 nella settimana appena conclusa e quindi meno 2,1% rispetto a quella precedente (3.338 registrati). Questo dato, nell’ultimo mese, risulta piuttosto stabile e quello che dimostra numeri meno significativi dato che settimana 6-12 gennaio 2021 sono stati 3.490 i morti, in quelle prima 3.300 e 3.187.

Contents.media
Ultima ora