×

Roma, cinque coppie sorprese in un locale per scambisti

A Roma sono state scoperte cinque coppie in un locale di scambisti, nonostante le restrizioni dovute al Covid.

Polizia
Polizia

La polizia locale è intervenuta all’interno di un locale per scambisti a Roma, dove erano presenti cinque coppie che si erano date appuntamento nonostante le restrizioni imposte dal Governo per affrontare l’emergenza Covid. La segnalazione, come riportato da Repubblica, è arrivata da una famiglia residente nel quartiere Appio San Giovanni.

Coppie in un locale di scambisti

Una famiglia residente nel quartiere Appio San Giovanni di Roma ha contattato le forze dell’ordine, spiegando che si sentivano dei rumori molto strani provenienti dal locale sotto casa, che doveva essere chiuso a causa delle restrizioni anti-Covid. L’indirizzo fornito al centralino dai residenti era quello di un club privato, che esternamente appariva completamente chiuso quando gli agenti della polizia locale sono arrivati sul luogo per verificare.

La porta d’ingresso era sprangata e chiusa a chiave, così come quella sul retro. I rumori strani di cui aveva parlato la famiglia di residenti, però, si sentivano in modo molto evidente fuori dal locale.

I vigili hanno deciso di approfondire, per capire cosa stava accadendo all’interno del locale, così hanno deciso di appostarsi nei dintorni per verificare eventuali ingressi successivi. Dopo pochi minuti è arrivata una coppia, che si è fermata davanti al locale, si è guardata intorno con fare sospetto e ha bussato alla porta.

Qualcuno ha subito aperto e loro sono entrati all’interno del locale. Dopo pochi minuti la scena si è ripetuta ed è stata una conferma per gli agenti. Due di loro, un uomo e una donna, hanno cercato di fare la stessa cosa per entrare. Si sono finti una coppia e sono riusciti a farsi aprire. All’interno del locale hanno trovato almeno cinque coppie di scambisti, alcuni con la mascherina, ma la maggior parte senza, per trascorrere una serata clandestina, che è stata immediatamente interrotta.

Il titolare del locale è stato multato.

Contents.media
Ultima ora