×

Coppia morta in montagna, la figlia: “Voglio aspettare mamma e papà”

Il racconto di uno dei soccorritori, a cui la bambina di 5 anni, figlia della coppia morta in montagna, ha chiesto di aspettare mamma e papà.

figlia coppia morta in montagna

Una tragedia che ha colpito non solo la coppia che è morta in montagna, ma anche la figlia di 5 anni che ha visto cadere i genitori e che voleva rimanere lì ad aspettarli, insieme ai soccorritori. Uno dei primi che si è recato sul luogo dell’incidente ha raccontato la reazione della bambini.

Figlia coppia morta in montagna

Martina, la bambina che domenica ha visto morire entrambi i genitori in un tragico incidente in montagna, non si voleva rassegnare. Per lei è stata organizzata una raccolta fondi su Gofundme, che ha superato i 66mila euro in poche ore, in modo da poterla aiutare. La reazione della piccola è stata di puro choc e di ingenuità, come hanno testimoniato i soccorritori. Uno dei primi che si è recato sul luogo, un sentiero del Passo della Presolana, che conduce al “Salto degli sposi”, punto panoramico legato a una tragica storia, ha raccontato quello che gli ha detto la bambina.

Abbiamo raggiunto la bambina e la coppia di amici, eravamo in tre: loro si sono calati nel dirupo per raggiungere i genitori, mentre io sono rimasto vicino alla bambina ai due amici. Neppure gli adulti si rendevano conto della gravità di quanto accaduto. Io avevo il compito di portarli via da lì, ma non volevano: la bambina mi diceva che voleva aspettare la sua mamma e il suo papà” ha raccontato Gianluca Dovina, volontario del Soccorso alpino, a L’Eco di Bergamo.

La sua mamma e il suo papà, la 35enne Valeria Coletta e il 40enne Fabrizio Martino Marchi, purtroppo non sono sopravvissuti. Secondo quanto ricostruito, la donna sarebbe scivolata in un dirupo ghiacciato e il marito, nel tentativo di salvarla, è precipitato insieme a lei. La coppia viveva a Milano e aveva una grande passione per la montagna. Un’amica della coppia, che ha lanciato la raccolta fondi per la loro bambina, ha spiegato che hanno lasciato “un vuoto incolmabile“. Il titolo della raccolta fondi è “Regaliamo a Martina un futuro“. “Nasce per continuare a perseguire la missione di vita di Fabry e Vale, regalare a Martina un futuro felice esattamente come i due genitori avrebbero voluto fosse” ha spiegato. I donatori per ora sono stati 1.600, segno che la tragedia ha smosso le coscienze di tantissime persone, desiderose di aiutare la piccola.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora