×

Omicidio Bolzano, trovati gli scarponi di Peter Neumair

Condividi su Facebook

Nell'Adige sono stati ritrovati gli scarponi di Peter Neumair, scomparso insieme alla moglie, di cui è stato trovato il corpo.

Omicidio Bolzano
Omicidio Bolzano

Nell’attesa di novità sull’autopsia del corpo di Laura Perselli, è diventata una certezza il ritrovamento degli scarponi del marito Peter Neumair. Non si sono dubbi sul fatto che gli scarponi che sono stati recuperati in questi giorni siano proprio dell’uomo scomparso.

Trovati scarponi di Neumair

Sono di Peter Neumair gli scarponi che sono stati ritrovati nell’Adige. Peter era scomparso insieme alla moglie Laura Perselli, il cui corpo è stato recuperato nel fiume. Il figlio della coppia, Benno Neumair, al momento si trova in carcere per il duplice omicidio dei genitori. Era stato proprio il ritrovamento di questi scarponi nelle acque dell’Adige, qualche giorno fa, a portare alla decisione di ridurre il livello del fiume per facilitare le ricerche.

Questa scelta ha permesso, nelle ore successive, di trovare il corpo di Laura Perselli, in un’ansa del fiume a nord del ponte di San Floriano a Egna. Le ricerche stanno continuando senza sosta, per la convinzione che nel fiume verrà ritrovato quasi sicuramente anche il corpo di Peter Neumair.

Nelle prossime ore verrà controllata nuovamente l’area del ponte di Ischia Frizzi, dove erano state trovate delle macchie di sangue, per proseguire fino alla diga di mori.

Benno Neumair resta in carcere con l’accusa di duplice omicidio dei genitori e occultamento di cadavere. La rivista tirolese FF, nei giorni scorsi, ha pubblicato un reportage sul caso con delle testimonianze che hanno colpito molto. Benno, fin da bambino, avrebbe manifestato comportamenti preoccupanti, attirando l’attenzione degli estranei e la preoccupazione della famiglia. Era anche stato sorpreso di notte con un coltello in mano, mentre si avvicinava alla sorella. Essendo il ragazzo molto giovane, l’episodio venne catalogato come sonnambulismo, ma non è stato dimenticato dalla famiglia, tanto che Laura Preselli, in un audio inviato ad un’amica, ha espresso le sue preoccupazioni per il figlio.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora