×

Ordinanza Abruzzo: Pescara e Chieti in zona rossa, Teramo e L’Aquila arancioni

Il presidente dell'Abruzzo Marco Marsilio firmerà un ordinanza che disporrà la zona rossa a Pescara e Chieti e la zona arancione a Teramo e L'Aquila.

abruzzo ordinanza marsilio 768x515

Il presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio si starebbe apprestando a firmare una nuova ordinanza che disporrà l’istituzione della zona rossa per le province di Chieti e Pescara e la zona arancione per le province di Teramo e L’Aquila.

La decisione del presidente abruzzese è arrivata pochi minuti dopo l’annuncio dei dati del nuovo monitoraggio settimanale dell’Iss, che hanno segnalato un aumento dell’indice Rt nazionale da 0,84 a 0,95.

Nuova ordinanza della Regione Abruzzo

Le ultime informazioni relative alla situazione epidemiologica dell’Abruzzo sono state comunicate dallo stesso presidente Marsilio nel pomeriggio del 12 febbraio: “Le proiezioni sui dati trasmessi a Roma per il report settimanale mostrano un forte incremento dell’indice Rt [regionale ndr] che oscilla intorno a 1,20 e comunque con un valore minimo intorno o superiore a 1,10.

Con questi dati, la cabina di regia che si riunirà domani non potrà che classificare l’Abruzzo in zona arancione. Se l’ordinanza del ministro verrà pubblicata subito (com’è probabile) la nuova disciplina scatterà da domenica”.

Marsilio ha poi commentato l’attuale diffusione della variante inglese del coronavirus nel territorio abruzzese, simile a quella presente nelle altre regioni del centro Italia. “Purtroppo, la forte incidenza della variante inglese in alcune aree del territorio abruzzese e in particolare nell’area metropolitana Pescara Chieti, sta facendo rapidamente risalire la curva dei contagi.

Nei giorni scorsi Marsilio ha cercato di contenere questo aumento dichiarando la zona rossa in singoli comuni, ma è ormai chiaro come la situazione sia ormai gestibile solo a livello regionale.

Contents.media
Ultima ora