×

È stato scarcerato Pasquale Zagaria, boss dei Casalesi

Pasquale Zagaria, boss dei Casalesi, è stato scarcerato per la fine della sua pena.

scarcerato Pasquale Zagaria

È stato scarcerato Pasquale Zagaria, boss dei clan camorrista dei Casalesi. Noto nell’ambiente criminale con il nome di Bin Laden, è il fratello di Michele Zagaria, altro leader della cosca famosa per il suo controllo criminoso nel territorio di Casal di Principe in Campania.

Pasquale Zagaria viene considerato la mente economica del suo gruppo criminoso ed è tornato oggi in libertà per la fine della sua pena, passata per la decisione della Cassazione da 22 a 19 anni.

Scarcerato Pasquale Zagaria, boss dei Casalesi

La vicenda parte dal ricorso dei legali di Zagaria, Angelo Raucci e Andrea Imperato, che hanno chiesto e ottenuto al giudice di legittimità un ricalcolo della durata della reclusione da scontare.

In questi ultimi mesi, esattamente dal 22 settembre scorso, l’esponente del clan dei Casalesi era detenuto al 41bis nel carcere Opera di Milano. Era stato in precedenza scarcerato ad aprile dall’Istituto penitenziario di Sassari e messo agli arresti domiciliari con l’inizio della pandemia da covid-19 a causa delle sue gravi patologie.

Zagaria è nello specifico affetto da molto tempo da una grave neoplasia e, prima della pandemia, riceveva assistenza da parte l’ospedale di Sassari che però non riusciva più a garantirgli le cure necessarie con l’arrivo del coronavirus in Italia.

Ad aprile 2020, come detto, gli erano stati concessi i domiciliari grazie al decreto dell’allora ministro della Giustizia, Alfoso Bonafede. A sollevare la questione di legittimità costituzionale su questa decisione era poi stato il giudice di sorveglianza di Sassari.

Contents.media
Ultima ora