×

Anziano accoltella figlio disabile: “Mi dispiace non averlo colpito di più”

Un anziano di 90 anni è stato fermato a Catania dopo aver tentato di assassinare il figlio disabile: l'uomo si trova ora agli arresti domiciliari.

Carabinieri

Dramma familiare ad Aci Castello, in provincia di Catania, dove un anziano di 90 anni ha cercato di uccidere a coltellate il figlio disabile 46enne, fino a quando non è stato prontamente fermato dal genero che è intervenuto per sedare la lite.

Sul posto sono in seguito intervenute le forze dell’ordine, alle quali l’uomo avrebbe riferito che il suo unico rammarico era quello: “Di non averlo potuto colpire più volte”. L’anziano si trova ora agli arresti domiciliari con l’accusa di tentato omicidio.

Catania, anziano accoltella il figlio disabile

Stando alle ricostruzioni effettuate dai carabinieri giunti sul posto, il litigio sarebbe scoppiato dopo che il figlio 46enne si sarebbe rifiutato di prendere le sue abituali medicine, senza le quali – a dire del padre – il disturbo di cui soffre sarebbe peggiorato.

A qual punto l’anziano avrebbe approfittato di un momento di distrazione del genero, che era solito fare da paciere in questo genere di discussioni, per brandire un coltello e sferrare dei fendenti contro il figlio.

Fortunatamente l’anziano è stato fermato prima che potesse ferire gravemente il figlio, il quale è stato poi successivamente trasportato presso l’ospedale Cannizzaro di Catania dove i medici gli hanno diagnosticato una ferita da taglio e punta nella regione renale, con prognosi di trenta giorni.

Il padre è stato invece arrestato dai carabinieri, ma dopo aver constatato la disponibilità della figlia a ospitarlo il magistrato di turno della Procura di Catania ha optato per la detenzione agli arresti domiciliari, anche a causa dell’età avanzata.

Contents.media
Ultima ora