×

Isola di Capraia, il giallo dei furti: 200 abitanti e un ladro introvabile

"I furti in inverno, quando ci siamo solo noi, sono una mazzata", ha detto la sindaca dell'Isola di Capraia in merito alle azioni del ladro.

isola di capraria ladro

Giallo ancora irrisolto nell’isola di Capraia. Il lembo di terra appartenente alla Liguria, situato vicino alla Corsica, conta appena 200 abitanti. Tra questi si nasconde un ladro, o forse più di uno. Da qualche settimana infatti si sono verificati numerosi furti, ma ancora non è stato individuato l’artefice.

Le forze dell’ordine hanno alcuni sospettati, ma non riescono ad incastrarli.

I furti nell’isola di Capraia

L’ultimo furto in ordine di tempo nell’isola di Capraia è avvenuto presso la tabaccheria “Il Cantuccio”, all’interno della quale c’è anche un bar molto conosciuto e frequentato dagli abitanti. I ladri hanno disattivato le telecamere e fatto irruzione nel locale, portando via i 60 mila euro conservati nella cassaforte. Lo stesso è accaduto presso l’abitazione privata del vicesindaco Fabio Mazzei, a cui hanno portato via soldi e gioielli.

La banda probabilmente sa che, essendo stata chiusa recentemente la banca, gli abitanti conservano in casa denaro e averi preziosi. Le vittime migliori dunque per una razzia. I recenti eventi, tuttavia, hanno creato grande amarezza tra i cittadini dell’isola di Capraia, che si conoscono tutti ormai da anni. “Sa cosa più mi dispiace? È il rischio che s’intacchi quel senso di comunità che abbiamo da sempre. Ecco perché i furti in inverno, quando ci siamo solo noi, sono una mazzata“, ha detto la sindaca Marida Bessi.

Contents.media
Ultima ora