×

Ascoli Piceno, incendio nell’interporto di Villa Sant’Antonio

Ascoli Piceno, vasto incendio in località Villa Sant'Antonio, il sindaco di Castel di Lama invita i cittadini a tenere le finestre chiuse.

Ascoli Piceno

Un devastante incendio si è sviluppato nell’area dell’interporto di Villa Sant’Antonio, località tra i comuni di Ascoli Piceno e Castel di Lama. Mauro Bochicchio, sindaco di Castel di Lama, ha invitato i cittadini tramite i social a tenere le finestre chiuse.

Questo il messaggio originale postato dal primo cittadino del comune su Facebook: “Un importante incendio è scoppiato presso l’interporto di Villa Sant’Antonio. Invito tutti i cittadini a tenere le finestre chiuse onde evitare che i fumi invadano le abitazioni”. Il rogo ha coinvolto diverse strutture della zona, sviluppando un addensamento di fumo nero visibile anche a chilometri di distanza, che ha inquinato l’aria circostante, rendendola irrespirabile.

Ascoli, rogo a Villa Sant’Angelo

L’allarme del rogo in località Villa Sant’Angelo è stato segnalato nel primo pomeriggio del 16 febbraio, intorno alle 13:30. Le fiamme sembrerebbero essersi sprigionate da un capannone deposito situato presso l’interporto. C’è voluto poco perché l’incendio diventasse incontrollabile.

Ascoli Piceno, il post dei vigili del fuoco

In seguito all’allarme sono arrivate sul luogo diverse squadre di vigili del fuoco provenienti sia da Ascoli Piceno, che da aree limitrofe.

Gli stessi hanno offerto dettagli sull’intervento tramite Twitter. Qui di seguito il messaggio originale: “Intervento in corso a Villa Sant’Antonio per l’incendio di un capannone nella zona dell’interporto: vigili del fuoco al lavoro dalle 13:45, anche con squadre in rinforzo da Teramo e da Ancona”.

Contents.media
Ultima ora