×

Quanto durerebbe un nuovo lockdown: le ipotesi dei virologi

Da Crisanti a Ricciardi, sono diversi i virologi che per contrastare il virus stanno chiedendo un nuovo lockdown: quanto potrebbe durare?

Nuovo lockdown quanto durerebbe

Dopo i dati sulla diffusione della variante inglese in Italia, diversi virologi hanno invocato un nuovo lockdown per limitarne la circolazione invitando la politica a rafforzare le limitazioni: quanto potrebbero durare le chiusure?

Quanto durerebbe un nuovo lockdown?

Il primo ad aver chiesto una zona rossa diffusa è stato Walter Ricciardi, consulente del Ministero della Salute secondo cui è necessario istituire un lockdown immediato in tutta Italia che preveda anche la chiusura delle scuole facendo salve le attività essenziali.

Quanto alla durata, secondo lui dovrebbe essere esteso ad un mese.

Il Presidente della Fondazione Gimbe Nino Cartabellotta ritiene invece le chiusure debbano durare un tempo inferiore, circa quindici giorni. Questo il suo suggerimento alla politica: “Un lockdown totale per due settimane farebbe abbassare la curva per poter riprendere il tracciamento. Altrimenti bisognerà continuare con stop&go per tutto il 2021“. Più generico il professor Giorgio Palù, virologo e presidente dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), che ha parlato genericamente di “qualche settimana” utile a suo dire tenere a bada il Covid per i prossimi due/tre mesi: “Spingiamo sulle vaccinazioni e rinunciamo per qualche altra settimana ad attenuazione di colori e tentazioni di riaperture“.

D’accordo con un lockdown anche Andrea Crisanti, che non ha però specificato quanto dovrebbe durare se non il tempo utile a lanciare un programma nazionale di monitoraggio delle varianti ed evitare “un’impennata importante a fine febbraio” come accaduto in altri stati europei. Della stessa opinione anche Massimo Galli dell’ospedale Sacco di Milano, che ha proposto questa come ricetta per uscire dalla situazione emergenziale: “Campagna massiccia di vaccinazione e rigoroso regime di restrizioni da adottare contemporaneamente“.

Anche lui non ha esplicitato quanto dovrebbero durare le limitazioni, cosa che andrà valutata sulla base dell’andamento dei contagi.

Contents.media
Ultima ora