×

Covid, muore operatore sanitario: ha lottato per oltre un mese

Le sue condizioni sono peggiorate fino al decesso.

Covid-19 a Roma, muore operatore sanitario

Un’altra vittima tra gli operatori del 118 è stata causata dal Covid-19. Il personale sanitario piange per la morte di Amedeo Mariozzi, scomparso all’età di 62 anni. L’uomo aveva contratto il Coronavirus in forma lieve, ma le sue condizioni sono peggiorate con il tempo fino al ricovero in ospedale a Roma.

Covid-19, morto operatore sanitario

L’uomo è morto nella mattinata di martedì 16 febbraio: era prossimo alla pensione. Amedeo ha lottato un mese al Policlinico di Tor Vergata: lascia la moglie e due figli. Tutti i colleghi gli hanno reso omaggio per aver partecipato in prima linea alla lotta contro il Covid-19.

La situazione in Italia

Purtroppo la situazione del Coronavirus in Italia non scende in maniera drastica, seppur mostra lievi miglioramenti.

C’è però da dire che le varianti del Covid-19 potrebbe causare delle misure ancora più stringenti a partire dalle prossime settimane. Sono sei le regioni che rischiano di finire in zona arancione: si tratta di Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche e Piemonte.

La diffusione delle varianti del virus, specialmente quella inglese, sta spingendo diversi amministratori locali a istituire delle zone rosse per limitarne la circolazione: è il caso delle Marche, dove il governatore Acquaroli ha introdotto il lockdown in provincia di Ancona, e della Lombardia, dove quattro comuni (Bollate, Castrezzato, Mede e Viggiù) si sono tinti di rosso.

I numeri hanno provocato la decisione, da parte dei governatori, di introdurre limitazioni per provare a limitare la diffusione dei contagi.

Contents.media
Ultima ora