×

Franco Del Gaudio, il medico deceduto per un infarto dopo aver sconfitto il Covid

Condividi su Facebook

Il dottor Franco Del Gaudio, medico originario della provincia di Napoli, è deceduto a causa di un infarto, pochi mesi dopo aver sconfitto il Covid.

Infarto

Il dottor Franco Del Gaudio è deceduto, in Campania, a causa di un violento attacco cardiaco, pochi mesi dopo aver sconfitto il coronavirus.

Medico deceduto per un infarto dopo aver sconfitto il Covid

Medico particolarmente conosciuto e rispettato negli ambienti sanitari della provincia di Napoli, Franco Del Gaudio è improvvisamente scomparso a causa di un infarto.

La tragica morte del professionista campano appare alquanto crudele e beffarda: l’uomo, infatti, era risultato positivo al SARS-CoV-2 negli scorsi mesi, riuscendo a battere l’infezione e ricominciando a vivere il proprio quotidiano. La situazione, tuttavia, è drasticamente mutata col sopraggiungere di un arresto cardio circolatorio che ne ha determinato la prematura dipartita.

Franco Del Gaudio, il ricordo dei colleghi

Il drammatico episodio ha sconvolto non soltanto i familiari del medico ma anche i suoi colleghi e i pazienti: innumerevoli, i fatti, i messaggi di cordoglio pubblicati sui differenti canali social per ricordare lo stimato dottor Franco Del Gaudio e manifestare dolore per la perdita.

Il professionista era impiegato presso la Clinica Stabia di Castellammare, in provincia di Napoli, e proprio il presidente della suddetta clinica, il dottor Antonio Quartuccio, ha comunicato tramite il suo account Facebook il decesso del collega ed amico Del Gaudio: «Caro Franco è difficilissimo salutarti dopo più di quarantacinque anni di amicizia.

Ci mancherai, a me e a tutta la Clinica; ci mancheranno il tuo sorriso, il tuo affetto, la tua signorilità, la tua dedizione al lavoro ed ai malati. Di tanti ricordi, curiosamente uno mi viene ora in mente: la tua paura di prendere l’aereo. Mi rasserena pensare che ora stai volando in alto, in un cielo dove non c’è pericolo di cadere».

Allo stesso modo, un altro amico di lunga data del medico ha commentato la scomparsa attraverso le seguenti parole: «La vita è corta, a volte ingrata, a volte senza definizione. Oggi ho perso mio fratello, mio amico, la mia metà. Il cuore non ha retto più la sofferenza, prima della perdita del suo unico e grande amore Virginia, poi ha superato la sofferenza del nostro pane quotidiano, (il COVID 19), come un eroe da solo, ma oggi il cuore non ha retto più e con un infarto fulminante lo abbiamo visto andare via per sempre»


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora