×

Cadavere trovato nel fiume a Rimini: si indaga

Sul posto sono intervenuti anche i sommozzatori.

Polizia
Polizia

Il cadavere di una donna è stato recuperato durante la mattinata di venerdì 19 febbraio nelle acque del fiume Marecchia a Rimini. Un passante ha notato la presenza di un corpo in acqua e ha immediatamente chiamato il personale di pubblica sicurezza.

Cadavere nel fiume a Rimini

Dopo la telefonata sul posto sono arrivati vigili del fuoco, polizia scientifica e soccorritori. La donna trovata senza vita è anziana, ma ancora non si conoscono ulteriori dettagli sull’identità. Un passante ha visto il corpo, raccontando che in quel momento stava passeggiando. L’attenzione si è focalizzata su qualcosa di strano nel fiume, poi la scoperta.

La corrente potrebbe aver portato la vittima fino a quel punto: sono in corso le opportune verifiche del caso.

Sul corpo della donna è stata disposta l’autopsia che dovrà chiarire le cause del decesso. Gli inquirenti non hanno comunque escluso alcuna ipotesi sulla morte della donna: si indaga a tutto campo.

Un uomo di 57 anni, residente a Brescia, è uscito di casa per fare jogging, senza mai più fare ritorno. Il suo cadavere è stato successivamente ritrovato nel fiume Mella. La vittima aveva lasciato l’abitazione, durante la mattinata dello scorso 13 febbraio, non rientrando più in casa: da qui la denuncia di scomparsa.

Una persona è stata trovata morta ad Almisano, una frazione di Lonigo (provincia di Vicenza), vicino a un distributore di benzina. Gli inquirenti credono che l’uomo sia stato investito da un tir (probabilmente in maniera accidentale).

Contents.media
Ultima ora