×

Covid, operatore sanitario positivo alla variante brasiliana dopo il vaccino

Un operatore sanitario già vaccinato contro il Covid è risultato positivo alla variante brasiliana: è asintomatico e in isolamento.

Vaccino anti Covid

Un operatore socio sanitario impiegato presso l’ospedale dell’Aquila è risultato positivo alla variante brasiliana del virus dopo aver già ricevuto entrambe le dosi di vaccino anti Covid. Completamente asintomatico, dovrà ora osservare l’isolamento domiciliare.

Operatore sanitario positivo a variante brasiliana

La scoperta del contagio è avvenuta durante uno dei controlli periodici di routine a cui è sottoposto il personale ospedaliero. A riscontrare la variante brasiliana è stato l’istituto zooprofilattoco sperimentale dell’Abruzzo e del Molise e sul caso sono in corso valutazioni molto attente. Probabilmente l’uomo avrebbe contratto l’infezione nel suo ambiente familiare dove si è sviluppato un focolaio con 6 contagiati.

Le autorità sanitarie stanno svolgendo i necessari accertamenti per capire se anche nei loro casi si tratta di variante brasiliana o meno e per risalire a tutti i contatti.

Già nei giorni precedenti nel comune aquilano di Poggio Picenze erano stati scoperti tre casi della mutazione in altrettanti cittadini brasiliani. Parrebbe però che i membri della famiglia del sanitario, che sono tutti in isolamento domiciliare in buone condizioni di salute, non abbiano incontrato molti altri soggetti.

Anche l’operatore si trova in quarantena e non presenta alcun sintomo: il siero potrebbe averlo protetto dalle forme gravi della malattia. Sul suo caso le autorità comunali e sanitarie hanno svolto delle riunioni e anche nella mattinata di venerdì 19 febbraio è in programma un vertice alla presenza del prefetto Cinzia Torraco.

Contents.media
Ultima ora