×

Covid, focolaio a Atena Lucana (Salerno): il sindaco chiude le scuole

Scoppia un focolaio ad Atena Lucana, Salerno: 34 i casi covid, di cui 21 sono bambini.

Covid focolaio a Atena Lucana

Ad Atena Lucana, in provincia di Salerno, è esploso un focolaio covid che sta preoccupando molto le autorità locali, tanto che il sindaco della cittadina ha preso la decisione di chiudere le scuole dell’infanzia fino al prossimo 7 marzo. In questo momento sono 34 le persone risultate positive, di cui ben 21 sono bambini.

Molte inoltre le persone in quarantena o in attesa del riscontro del tampone, con numeri che dunque potrebbero anche aumentare. Il paese di Atena Lucana continua ad essere un territorio dove il virus trova terreno favorevole, visto che già nel corso della prima ondata il comune era stato zona rossa per circa un mese a causa dell’elevato numero di persone risultate positive.

Covid, focolaio a Atena Lucana (Salerno)

Quanto avviene ad Atena Lucana è un po’ la cartina torna sole della situazione che vive l’intera Regione Campania dove, dopo diverse in zona gialla, i numeri dei contagi sono tornati a salire e l’indice Rt è arrivato ora a quota 1,16. Tutto questo ha delle inevitabili ripercussioni anche sulle strutture ospedaliere con l’Iss che in accordo con il ministero della Salute ha elevato il livello di rischio del territorio da giallo ad arancione.

Ciò che preoccupa è la diffusione della variante inglese nel territorio campano. Test recenti hanno dimostrato come la mutazione del virus riguardi un caso su quattro dei nuovi positivi, con una situazione che potrebbe però peggiorare vista la maggiore capacità di diffusione della variante inglese.

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora