×

Covid, Bassetti: “Miglioramento da fine marzo, potenziare le vaccinazioni”

L’infettivologo Marco Bassetti ha espresso la propria opinione sulle sorti future del Covid e sulla necessità di potenziare la campagna vaccinale.

Covid

Lo specialista in Malattie Infettive, Marco Bassetti, è stato ospite nella trasmissione Domenica In, in onda su Rai 1. In questo contesto, ha espresso la propria opinione in relazione alle tempistiche entro le quali potrebbero verificarsi allentamenti delle restrizioni imposte dalla pandemia da coronavirus e all’importanza di procedere tempestivamente nella somministrazione dei vaccini anti-Covid.

Covid, Bassetti: “Miglioramento da fine marzo”

Nella giornata di domenica 21 febbraio, durante la sua partecipazione a Domenica In, l’infettivologo Marco Bassetti, professore ordinario di Malattie Infettive e direttore della Clinica Malattie Infettive del Policlinico San Martino di Genova, ha reso note alcune considerazioni rispetto alle sorti cui andrà incontro la pandemia da SARS-CoV-2, nel prossimo futuro. A questo proposito, infatti, il medico ha dichiarato: «Non ho mai smesso di essere preoccupato.

Bisogna avere pazienza per le prossime cinque settimane e, probabilmente, a fine marzo vedremo la luce. Con l’aumento delle vaccinazioni, dovremmo iniziare a vedere la discesa».

Un progressivo calo dei contagi entro l’inizio della primavera si tradurrebbe, secondo l’infettivologo, nella concreta possibilità per l’Italia di tornare gradualmente alla normalità.

Bassetti ha anche espresso le proprie aspettative nei confronti della gestione della pandemia che verrà inaugurata dal nuovo governo, affermando: «Spero che il cambio di governo porti a un cambio di passo sui vaccini.

Il sistema sanitario si è dato da fare ma sui vaccini non è stato così. L’Europa rischia di perdere nel confronto con gli USA e ci sono grandi responsabilità in Italia e in Europa».

Contents.media
Ultima ora