×

Messina: trovati 30 kg di marijuana dentro un’ambulanza

La guardia di finanza di Messina ha scoperto il piano. Arrestati due uomini messinesi e confiscati marijuana, cellulari, contanti e una pistola a salve.

Messina, 30 kg di marijuana in un'ambulanza

La guardia di finanza di Messina è riuscita a sgominare l’ennesimo traffico di droga. E’ stata in grado di individuare un‘ambulanza che trasportava al suo interno un’ingente quantità di marijuana.

Messina, rinvenuti 30 kg di marijuana in un’ambulanza

L’automezzo era imbarcato in uno dei traghetti che coprono la tratta che dalla Sicilia va in Calabria.

La scoperta è avvenuta durante degli accertamenti sui veicoli appena usciti dalla barca salpata da Villa San Giovanni (provincia di Reggio Calabria).

L’ambulanza trasportava più di 50 confezioni di marijuana. Queste, assieme, arrivavano a pesare all’incirca 30 kg. Per portare avanti questa attività criminale, veniva utilizzato il pretesto di trasportare persone ammalate. Ad aiutare nella scoperta sono stati i cani. Nello specifico, Ghimly, è stato colui che per primo è riuscito ad individuare il tutto.

Il blitz degli agenti messinesi ha portato a due arresti. M.F., 40 anni, l’uomo che si trovava alla guida del mezzo, è stato colto in fragrante per traffico di sostanze stupefacenti. Vive a Messina, nel quartiere di Santa Lucia, e la sua famiglia riceve il reddito di cittadinanza.

In manette anche il suo complice F.G., 46 anni, la cui situazione è resa più complicata da antecedenti guai con la giustizia.

Pure quest’ultimo è residente a Messina, nel rione Aldisio, e percepisce il reddito di cittadinanza.

La polizia ha, inoltre, confiscato dei cellulari, contanti e una pistola a salve senza tappo rosso. I finanzieri ritengono che la droga sequestrata avrebbe potuto portare ad un sostanzioso profitto. Se venduta al dettaglio, infatti, sarebbe arrivata valere circa 300mila euro

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora