×

Bassetti: “Vacciniamo i calciatori, per il Torino non sarà facile riprendersi”

Bassetti ha proposto di effettuare i vaccini ai calciatori professionisti per evitare focolai nelle squadre ma anche per dare un segnale agli scettici.

Matteo Bassetti
Matteo Bassetti

Il direttore del reparto Malattie Infettive dell’ospedale San Martino di Genova Matteo Bassetti ha proposto di effettuare vaccini ai calciatori professionisti, sia per la loro difficoltà di recuperare dopo un fermo che per l’esempio che potrebbero dare.

Bassetti: “Vaccini ai calciatori”

Intervistato da Radiosei, l’esperto si è espresso in particolare sul focolaio di coronavirus sviluppatosi all’interno del Toro dove sono risultati positivi otto giocatori e due membri dello staff. Per loro che sono atleti professionisti, ha spiegato, il problema sarà più di ordine sportivo-atletico: “I calciatori sono macchine perfette, devono girare a mille, e se si fermano non è facile tornare tornare subito in condizione“. Non sarà dunque immediato e facile secondo lui il recupero dei diversi contagiati della squadra.

Per questo ha proposto di vaccinare tutti i calciatori professionisti. Una soluzione che farebbe evitare cluster che si ripercuotono poi su tutto il mondo che circonda i giocatori ma anche i rinvii delle partite. Sarebbe inoltre un bel segnale agli scettici che potrebbe spingere molti individui a sottoporsi al vaccino: “Per esempio se si vaccinasse Ronaldo sarebbe un esempio da seguire per tantissime persone“.

Intanto la Lega di Serie A avrebbe escluso un rinvio della partita Lazio-Torino in programma per le 18:30 di martedì 2 marzo.

Nonostante la quarantena disposta dall’Asl ai giocatori granata e nonostante i compagni non siano ancora partiti per Roma, i vertici avrebbero deciso di non annullare il match. Se il Toro non si presenterà all’Olimpico sarà dunque 3-0 a tavolino per i biancocelesti con probabile punto di penalizzazione. Il club piemontese potrà poi fare ricorso con buone possibilità di vincerlo come nel precedente di Juventus-Napoli.

Contents.media
Ultima ora