×

Muore pochi giorni dopo aver fatto il vaccino: è accaduto a Napoli

Nuore dopo il vaccino AstraZeneca, disposto esame autoptico su un insegnante di Napoli.

napoli muore dopo vaccino

Un’insegnante di 62 anni di Napoli, Annamaria Mantile, è morta qualche giorno dopo aver ricevuto il vaccino AstraZeneca ed ora i suoi familiari chiedono che venga fatta chiarezza sull’accaduto. La vittima, che insegnava inglese all’Istituto Comprensivo Statale Cesare Pavese, nel quartiere Rione Alto, aveva ricevuto la sua dose nella giornata di sabato e al momento non ci sarebbe nessun nesso di causalità tra il siero e il decesso, ma solo gli esami clinici potranno chiarire ogni aspetto della vicenda.

Napoli, insegnante muore dopo il vaccino

Stando a quanto si apprende da Fanpage, l’insegnante dopo aver ricevuto il vaccino sarebbe stata relativamente bene, salvo poi iniziare ad avere degli effetti collaterali. Ha avuto nausea e forti dolori, sintomi abbastanza comuni quando si riceve un vaccino, poi è tornata a star meglio e ancora dopo un nuovo peggioramento con problemi respiratorio che le hanno causato un arresto cardiaco.

Immediata è partita la denuncia da parte della famiglia ai carabinieri del Vomero che ora hanno disposto il sequestro della salma per valutare eventuali nessi tra la morte e il siero AstraZeneca.

Per quel che si conosce sull’insegnate, pare che non avesse particolari patologie pregresse e che avesse un profilo compatibile con quello garantito dall’autorità mediche per il tipo di farmaco che ha ricevuto. Al momento nessuna ipotesi sembra dunque essere esclusa, con l’esame autoptico dovrà fare chiarezza sull’accaduto.

Contents.media
Ultima ora