×

Caltanissetta, dramma nel panificio: uomo muore soffocato da un boccone

Un uomo 55enne è morto a Caltanissetta mentre mangiava il panino che aveva appena comprato in un panificio, stroncato da un boccone andato di traverso

default featured image 3 1200x900 768x576

L’evento drammatico si è verificato nella giornata di martedì 2 marzo nella zona di Santa Lucia a Caltanissetta. L’uomo, D.P., si era recato in un panificio di Caltanissetta per acquistare il suo pranzo e, mentre consumava al di fuori del locale, è rimasto vittima di un episodio fatale.

Un boccone del panino che stava mangiando gli è, infatti, andato di traverso e l’uomo ha iniziato a sentirsi male fino ad accasciarsi improvvisamente a terra sotto gli occhi attoniti dei proprietari del panificio e degli altri clienti. 

Caltanissetta: immediato l’arrivo dei soccorsi 

A nulla è servito il tempestivo arrivo delle due ambulanze degli operatori del 118, subito chiamati dai proprietari del panificio di Caltanissetta in cui è accaduto il fatto.

Le persone presenti non hanno potuto far altro che assistere impotenti a quanto accadeva e le manovre dei sanitari sono risultate inutili: l’uomo non si è più ripreso ed è deceduto sul posto. Il dramma, consumatosi intorno alle ore 14, ha sconvolto i presenti e solo con gli esami post mortem disposti dal magistrato si è potuto far chiarezza sulle cause della morte. Inizialmente, infatti, si era pensato a un infarto mentre l’esame autoptico ha decretato che il decesso è accorso per asfissia meccanica.

Asfissia meccanica: letale il boccone appena ingerito

Un boccone del panino che aveva deciso di consumare sul posto nel panificio del quartiere Santa Lucia di Caltanissetta, è andato di traverso provocando l’immediato soffocamento dell’uomo. Il medico legale non ha escluso che questo possa essere stato favorito da alcuni farmaci appena assunti che avrebbero ridotto il riflesso della tosse e la capacità di deglutizione. 

Un episodio raro ma letale quello accaduto a D.P., che ha sconvolto la città di Caltanissetta che oggi si stringe intorno ai famigliari della vittima. 

Giornalista pubblicista classe 1994, nata in provincia di Monza e Brianza, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Lisa Pendezza

Giornalista pubblicista classe 1994, nata in provincia di Monza e Brianza, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora