×

Coronavirus, bilancio del 7 marzo 2021: 20.765 casi e 207 morti

Le autorità competenti hanno diffuso il bilancio relativo ai nuovi casi di positività al coronavirus registrati nella giornata di domenica 7 marzo 2021.

Coronavirus
CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 82

Il Ministero della Salute, in collaborazione con le amministrazioni regionali e l’Istituto Superiore di Sanità, ha diramato il bilancio relativo ai nuovi casi di positività al coronavirus registrati in Italia, aggiornato alla giornata di domenica 7 marzo 2021. A fronte dei dati segnalati nel corso di sabato 6 marzo, nella giornata di domenica 7 sono stati individuati 20.765 soggetti positivi al Covid (ieri 23.641), 207 decessi (ieri 307) e 13.467 guarigioni/dimissioni (ieri 13.984).

In relazione alla campagna vaccinale, invece, sono state somministrate complessivamente 5.359.590 dosi di vaccino.

Coronavirus, bilancio 7 marzo 2021

L’ultimo bilancio comunicato relativo al 7 marzo 2021 fa salire a 3.067.486 le persone che hanno contratto il SARS-CoV-2 sin dall’inizio della pandemia sul territorio italiano. Aumentano, poi, a 99.785 i decessi e a 2.494.839 le persone guarite/dimesse. Il numero dei cittadini attualmente positivi al coronavirus, infine, ammonta a 472.862, dei quali 449.113 si trovano in isolamento domiciliare avendo contratto l’infezione in modo asintomatico o manifestando sintomi lievi.

Dei restanti soggetti positivi, invece, 21.144 sono ricoverati con sintomi mentre altri 2.605 sono in terapia intensiva. In terapia intensiva, inoltre, nella giornata di domenica 7 marzo sono stati registrati 161 nuovi ingressi, a fronte dei 214 di sabato 6.

Il numero totale di tamponi – molecolari e antigenici rapidi – effettuati in Italia è pari a 42.342.845, corrispondenti a 20.375.964 casi testati. In questo contesto, nella sola giornata di domenica 7 marzo sono stati somministrati 271.336 test, molecolari e antigenici rapidi.

Ancora, il tasso di positività – ossia il rapporto tra il numero di test effettuati e il numero di casi positivi isolati – corrisponde a 7,7%, a fronte del 6,7% di sabato 6 marzo. In relazione alla situazione evidenziata nelle realtà regionali, la Regione maggiormente gravata dai contagi Covid resta la Lombardia che, dal principio della pandemia, presenta 633.977 contagi, con un aumento di 4.397 casi. Seguono la Lombardia, Emilia-Romagna e Campania con un incremento rispettivo di 3.056 e di 2.560 nuovi casi.

I dati della Lombardia

Il bilancio relativo alla Regione Lombardia ha evidenziato la presenta di 4.397 nuovi contagi emersi dai 42.591 tamponi eseguiti su territorio regionale. Pertanto, è stato riscontrato un incremento del tasso di positività che ha raggiunto il 10,3%, contro il 9,6% di sabato 6 marzo. I decessi registrati nella giornata di domenica 7 marzo, poi, sono 33 mentre quelli complessivi annotati dall’inizio dell’emergenza sanitario contano 28.738 morti. Aumentano, poi, anche i ricoveri in terapia intensiva e negli altri reparti.

I dati dell’Emilia-Romagna

In Emilia-Romagna, invece, sono stati individuati 3.056 nuovi casi evidenziati in seguito ai 25.888 tamponi effettuati. Il numero delle vittime è salito a 10.777 con 31 nuovi decessi mentre i casi di contagio totali nella Regioni corrispondono a 54.935.

I dati della Campania

In Campania, infine, le autorità sanitarie competenti hanno individuato 2.560 nuovi casi di positività al Covid nelle ultime 24 ore, dei quali soltanto 185 soggetti sono risultati sintomatici, mentre le morti indicate nelle ultime 48 ore sono state 13.
I tamponi effettuati sono stati, in totale 24.393, dei quali 4.521 antigenici. La percentuale di test positivi rispetto al totale del materiale analizzato è pari al 10,5%.
Dall’inizio della pandemia, in Campania sono stati registrati 285.221 positivi al Covid, i decessi 4.464 e i guariti 191.162, dei quali 385 risultati negativi nella giornata del 7 marzo. I pazienti infetti collocati in terapia intensiva sono 145, 3 in meno rispetti a sabato 6, a fronte dei 1.396 pazienti Covid sistemati in reparti di degenza che mostrano un aumento di 11 ricoveri nella giornata di domenica 7.

Le regioni con meno contagi

Sono soltanto due i territori che hanno registrato meno di 100 casi positivi ovvero il Molise, con 67 contagi, e la Valle d’Aosta, con 7 contagi.

Nata a Napoli il 16 marzo 1992, consegue una laurea triennale in Lettere Moderne, una magistrale in Scienze storiche indirizzo contemporaneo presso l'università "Federico II" di Napoli e il diploma ILAS da Graphic Designer. Ha partecipato a stage di editoria e all’allestimento di fiere del libro con l’associazione "Un'Altra Galassia". Attualmente collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Ilaria Minucci

Nata a Napoli il 16 marzo 1992, consegue una laurea triennale in Lettere Moderne, una magistrale in Scienze storiche indirizzo contemporaneo presso l'università "Federico II" di Napoli e il diploma ILAS da Graphic Designer. Ha partecipato a stage di editoria e all’allestimento di fiere del libro con l’associazione "Un'Altra Galassia". Attualmente collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora