×

Mamma uccide la figlia di 2 anni e chiama l’ex marito: “Non esiste più”

Una mamma di 41 anni uccide la figlia di 2 anni e chiama l'ex marito avvertendolo che "la bimba non esiste più".

Mamma uccide figlia di 2 anni a Cisliano

Tragedia a Cisliano, comune in provincia di Milano, dove una mamma ha ucciso la propria figlia di 2 anni per poi ferirsi e tentare il suicidio. La donna, 41 anni, si trova ora piantonata dai Carabinieri all’ospedale di Magenta.

Mamma uccide la figlia a Cisliano

Il dramma si è consumato nella serata di domenica 7 marzo 2021. Secondo le prime ricostruzioni la donna avrebbe commesso l’omicidio per poi chiamare l’ex marito e padre della vittima avvertendolo che “la figlia non esisteva più“. É stato lui ad avvertire le forze dell’ordine che si sono subito recate sul posto per i dovuti accertamenti.

Giunti nell’appartamento della donna in via Mameli, non hanno ricevuto risposte dall’interno e hanno quindi forzato una finestra per riuscire ad entrarvi.

Una volta dentro hanno trovato il corpo della bimba sul letto, ormai esanime, con accanto la madre priva di sensi e con delle ferite da taglio ad un braccio. Immediata la chiamata ai sanitari del 118, che non hanno potuto fare nulla se non constatare il decesso della piccola e soccorrere la madre.

I dottori intervenuti sul posto avrebbero riferito che sul cadavere della figlia non erano presenti segni evidenti di lesioni.

Hanno poi portato la donna, che con ogni probabilità si è ferita da sola forse nel tentativo di togliersi la vita, all’ospedale di Magenta. Si trova qui piantonata dai miliari che indagano coordinati dal pubblico ministero di turno della Procura di Pavia Roberto Vincenzo Oreste Valli. Non è esclusa un’autopsia sul corpo della bimba per chiarire le cause della morte.

I motivi del folle gesto

Nell’ultimo post su Facebook pubblicato ieri sera poche ore prima del delitto la mamma aveva scritto, tra le altre cose rivolte all’ex compagno: «Caro marito vai a denunciarmi ancora per calunnia e diffamazione. Denunciami ancora per sequestro di minore. Edith è la mia bambina». Sembra infatti che la donna avesse denunciato l’ex compagno tre volte per maltrattamenti e violenze

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
2 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Laura
8 Marzo 2021 19:44

ma povera bambina non poteva morire solo lei?, forse era meglio togliere la vita a una bimba di 2 anni che schifo di mamma ci sono mamme che non possono avere bambini e mamme che uccidono i loro bambini dove che lo hanno messo al mondo ma che senso sarebbe? non ho parole davvero anzi unica parola e schifo schifo

mario
8 Marzo 2021 19:46
Risponde a  Laura

purtroppo il mondo ce gente pazza


Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora