×

Covid, la Lombardia verso la zona rossa: l’indice Rt è stimato a 1,3

Sulla base delle ultime stime dell'indice Rt, giunto a 1,3, la Regione Lombardia potrebbe entrare nella zona rossa già dal prossimo lunedì 15 marzo.

lombardia zona rossa 768x521

La Lombardia potrebbe finire in zona rossa già a partire dal prossimo lunedì 15 marzo. Attualmente infatti le ultime stime effettuate indicano un indice Rt puntuale oscillante tra 1,28 e 1,32 (media di 1,3), superiore al limite si 1,25 stabilito come soglia per l’ingresso nella zona rossa.

Oltre all’indice Rt tuttavia, negli ultimi giorni in Lombardia sono cresciuti anche i dati sui contagi, sui decessi e sugli ingressi in terapia intensiva.

Covid, Lombardia verso la zona rossa

Le stime dell’indice Rt lombardo sono state calcolate estrapolando i dati in formato open forniti dalla Regione Lombardia. Sulla base di ciò, è risultato un Rt con un intervallo superiore al valore 1,25, vale a dire la soglia dopo la quale scatta in automatico la zona rossa.

I dati sono stati calcolati dal collaboratore di YouTrend Fabio Riccardo Colombo, già in passato autore di stime dell’indice Rt che erano state poi confermate dai monitoraggi dell’Istituto Superiore di Sanità.

I data analyst che hanno lavorato sui dati lombardi hanno tuttavia lamentato grosse difficoltà nei riuscire a ricostruire uno scenario epidemiologico il più possibile attuale, a causa del fatto che i numeri su cui devono lavorare sono vecchi di almeno 14 giorni (con correzioni nelle rilevazioni successive).

Proprio per questo motivo gli esperti affermano che a seguito di alcuni dati forniti in maniera incompleta dalla Regione Lombardia l’indice Rt sarebbe stato sottostimato nelle precedenti rilevazioni, portando a una riconferma della zona gialla lo scorso 20 febbraio quando in realtà lo scenario era ormai da zona arancione.

Contents.media
Ultima ora