×

Cadavere seminudo trovato in spiaggia in provincia di Savona

Corpo senza vita e seminudo in spiaggia nel savonese, un passante lo vede e chiama i soccorsi. Ha graffi e una lesione al capo, servirà l'autopsia

cadavere in spiaggia in provincia di savona

Un cadavere senza vita e seminudo è stato individuato in spiaggia nel savonese, è mistero. La risacca ha spinto un cadavere sulla spiaggia di Punta Crena, a Varigotti, in territorio di Finale Ligure. Si tratta di un uomo con addosso solo boxer e calzini.

Il cadavere presenterebbe numerose escoriazioni e graffi ed un severo trauma cranico. La segnalazione, come in casi simili, è partita da un passante che percorreva un sentieri in quota ed ha avuto una visuale completa della spiaggia. Sono scattate le operazioni di soccorso-recupero e si è appurato che si trattava di un uomo di mezza età, purtroppo esanime. L’elisoccorso Grifo 1 ha dovuto provvedere al recupero del cadavere, mentre a riva erano già pronti i colleghi vigili del fuoco del distaccamento di Finale Ligure.

Cadavere seminudo in spiaggia: il ritrovamento

Con loro i carabinieri di Finale Ligure, poi la guardia costiera di Savona, e un’ambulanza della Croce Bianca. Per ora è buio fitto sulle cause del decesso. Toccherà alle indagini sul campo ed a quelle medico forensi appurare cosa sia accaduto all’uomo. Il corpo era comunque seminudo, con con addosso solo boxer e calzini.

Disposta l’autopsia

Alcuni vestiti sono stati ritrovati in spiaggia, il che farebbe pensare ad un incidente o ad un gesto estremo, ma sono tutte pie ipotesi.

La salma è all’obitorio dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Lì si terrà l’autopsia disposta dal sostituto Elisa Milocco. Come insegnano i precedenti solo l’esame tanatologico potrà infatti far luce su quello che per ora resta un mistero assoluto. Soprattutto potrà chiarire l’origine delle lesioni sul corpo dell’uomo.

Giampiero Casoni è nato a San Vittore del Lazio nel 1968. Dopo gli studi classici, ha intrapreso la carriera giornalistica con le alterne vicende tipiche della stampa locale e di un carattere che lui stesso definisce "refrattario alla lima". Responsabile della cronaca giudiziaria di quotidiani come Ciociaria Oggi e La Provincia e dei primi free press del territorio per oltre 15 anni, appassionato di storia e dei fenomeni malavitosi. Nei primi anni del nuovo millennio ha esordito anche come scrittore e ha iniziato a collaborare con agenzie di stampa e testate online a carattere nazionale, sempre come corrispondente di cronaca nera e giudiziaria.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Giampiero Casoni

Giampiero Casoni è nato a San Vittore del Lazio nel 1968. Dopo gli studi classici, ha intrapreso la carriera giornalistica con le alterne vicende tipiche della stampa locale e di un carattere che lui stesso definisce "refrattario alla lima". Responsabile della cronaca giudiziaria di quotidiani come Ciociaria Oggi e La Provincia e dei primi free press del territorio per oltre 15 anni, appassionato di storia e dei fenomeni malavitosi. Nei primi anni del nuovo millennio ha esordito anche come scrittore e ha iniziato a collaborare con agenzie di stampa e testate online a carattere nazionale, sempre come corrispondente di cronaca nera e giudiziaria.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora