×

Ritirati dal commercio lotti di bacche di Goji: pesticida in eccesso

Ritirati lotti di bacche di goji e frutta secca con un allerta pubblicato sul sito del Ministero della Salute: il carbofuran è un veleno pericoloso

Ritirati dal commercio lotti di bacche di goji: pesticida in eccesso
Bacche di goji: alcuni lotti della Torrefazione La Forlivese sono stati ritirati

Ritirati dal commercio alcuni lotti di bacche di goji e di frutta secca: conterrebbero pesticida in eccesso, il carbofuran. I prodotti sono della Torrefazione La Forlivese e rappresentano un rischio per la salute. Il richiamo è stato pubblicato, come di consueto, sul sito ufficiale del Ministero della Salute.

L’allerta alimentare in questione porta la data di pubblicazione del 16 marzo 2021. Tuttavia ma sull’avviso di richiamo la data effettiva dei controlli è quella dell’11 marzo 2021.

Ritirate bacche di goji: l’elenco

Ecco l’elenco dei prodotti che sono inclusi nell’allerta alimentare. Si parte con Goji berry in confezione da 1 kg, 2 kg e 5 kg con il numero di lotto 00419 e il termine minimo di conservazione (Tmc) 30/12/2021.

Fashion mix in confezione da 1 kg, appartenente ai lotti L010820 con Tmc 04/2021, L010920 con Tmc 05/2021. Poi L261020 con Tmc 06/2021, L111220 con Tmc 08/2021 e L210121 con Tmc 09/2021. Fashion mix in confezione da 2 kg, appartenente ai lotti L110920 con Tmc 05/2021 e L080121 con Tmc 09/2021. Fashion mix in confezione da 5 kg, appartenente ai lotti L18082020 con Tmc 04/2021, L110920 con Tmc 05/2021.

Infine L161220 con Tmc 08/2021 e L080121 con Tmc 09/2021.

I perché del richiamo

Il motivo del richiamo è un rischio chimico, cioè la presenza della sostanza attiva Carbofuran che supera i limiti consentiti dalla legge (0,049 +/- 0,025). Il richiamo è avvenuto su segnalazione dello stesso fornitore. Le avvertenze a corredo dell’allerta sono molto importanti. In esse si chiede a tutti i clienti di verificare se in casa abbiano il lotto o una delle tipologie numerate di Goji Berry. Se qualcuno avesse uno di questi lotti in casa l’avvertenza è perentoria: non vanno consumati. Invece vanno riportati presso il punto vendita dove è stato effettuato l’acquisto.

Cos’è il pesticida carbofuran

Il carbofuran è uno dei pesticidi più tossici. Il suo utilizzo è comune e massiccio nel controllo degli insetti in agricoltura. Specie per la dorifora della patata, poi anche per gli ospiti di mais e soia. Si tratta di un insetticida “sistemico”. Il carbofuran viene classificato come una sostanza molto pericolosa negli Stati Uniti e per comprarlo in Italia è necessario avere un patentino ed essere autorizzati.

Giampiero Casoni è nato a San Vittore del Lazio nel 1968. Dopo gli studi classici, ha intrapreso la carriera giornalistica con le alterne vicende tipiche della stampa locale e di un carattere che lui stesso definisce "refrattario alla lima". Responsabile della cronaca giudiziaria di quotidiani come Ciociaria Oggi e La Provincia e dei primi free press del territorio per oltre 15 anni, appassionato di storia e dei fenomeni malavitosi. Nei primi anni del nuovo millennio ha esordito anche come scrittore e ha iniziato a collaborare con agenzie di stampa e testate online a carattere nazionale, sempre come corrispondente di cronaca nera e giudiziaria.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Giampiero Casoni

Giampiero Casoni è nato a San Vittore del Lazio nel 1968. Dopo gli studi classici, ha intrapreso la carriera giornalistica con le alterne vicende tipiche della stampa locale e di un carattere che lui stesso definisce "refrattario alla lima". Responsabile della cronaca giudiziaria di quotidiani come Ciociaria Oggi e La Provincia e dei primi free press del territorio per oltre 15 anni, appassionato di storia e dei fenomeni malavitosi. Nei primi anni del nuovo millennio ha esordito anche come scrittore e ha iniziato a collaborare con agenzie di stampa e testate online a carattere nazionale, sempre come corrispondente di cronaca nera e giudiziaria.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora